Simmetrix

Simmetrix da LA. SPE. SRL

Da: LA. SPE. SRL  16/10/2012
Parole chiave: No-Dig, cavi interrati

Il  sistema di perforazione utilizza la tecnica della pressotrivella e della demolizione con martello fondo foro, validissima in rocce di qualsiasi compattezza e in ciottoli e trovanti.

L'alesaggio avviene tramite perforazione con martello fondo foro agganciato al sistema denominato symmetrix, che trascina a battuta un tubo pilota al cui interno è alloggiato il sistema stesso.

La peculiarità del sistema è nell'aggancio, eseguito attraverso semplici movimenti della macchina, della punta perforatrice ad una particolare ghiera che alesa un foro di diametro superiore alla tubazione da spingere, conservando comunque la possibilità di ritrarre le attrezzature nella buca di partenza in caso di necessità, fatta eccezione per la stessa ghiera che resta in punta ma sempre in posizione tale da potere essere riagganciata.

La pressotrivella, attraverso le eliche passanti che alimentano il martello fondo foro, trasmettono la rotazione al sistema symmetrix e permette lo smarino del materiale frantumato dalla percussione attraverso le coclee stesse.

Il tubo camicia viene accompagnato all'interno del foro, guidato dal tubo pilota e dalle aste, con la spinta della pressotrivella.

Le fasi di spinta possono essere da 6 o da 12 metri, a seconda dello spazio a disposizione per l'esecuzione della buca. Le impostazioni plano-altimetriche sono di tipo meccanico, seguendo gli allineamenti e le inclinazioni del progetto che vengono già riportati nell'esecuzione della platea e del muro reggispinta.

La perforazione non è guidata, ma secondo la Ns. esperienza, in materiali compatti, si riesce a raggiungere il target con spostamenti contenuti. In materiali sciolti, il comportamento varia anche in dipendenza della presenza di strati di sabbia e dalla rigidezza della tubazione da infiggere, nonché dalla lunghezza ;  possiamo sostenere di non avere comunque rilevato spostamenti consistenti dal target quando si opera su diametri del 18-20”.

La quota della platea in cls per l'alloggiamento della pressotrivella è dato dalla quota dell'asse del tubo camicia -1 mt.

L'alimentazione del martello avviene tramite un motocompressore che eroga 25000 litri di aria a 17 bar di pressione.

Il vantaggio nell'uso del sistema symmetrix è dato dall'alesaggio preciso del diametro del tubo pilota, di diametro pari a circa 2 cm maggiore rispetto al tubo camicia e dalla possibilità di recuperare tutta la batteria di perforazione in caso di necessità.

Alla fine delle operazioni di trivellazione, recuperata la batteria di perforazione dalla buca di partenza, nel punto di arrivo ( in mare con ausilio di sommozzatori), si dovrà procedere al recupero del tubo pilota con la ghiera del symmetrix, il tutto per una lunghezza di ml. 3,00. Tale recupero è facilitato dal fatto che il casing non è saldato al tubo camicia, ma solo infilato sullo stesso per circa 60 cm., quindi facilmente sfilabile.

Parole chiave: cavi interrati, No-Dig

Altri prodotti e servizi per LA. SPE. SRL

12/07/2016

Pressotrivellazione

LA PRESSOTRIVELLAZIONE è una tecnica per l’esecuzione di fori orizzontali, non direzionabili, che utilizza una pressotrivella per la posa di tubazioni in acciaio. I diametri che si possono posare variano da un minimo di 200mm ad un massimo di 1600mm. La massima lunghezza di posa puo’ attestarsi sui 80/100,00 mt., in quanto influisce su di essa la natura del terreno e la tipologia di pressotrivella che viene utilizzata.


Varo di monoliti da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Varo di monoliti

Questa tecnologia consiste nell'infissione, mediante spinta oleodinamica, di uno scatolare in ca precedentemente realizzato in cantiere. Anche in questo


Microtunneling da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Microtunneling

Il metodo per la installazione di tubazione con microtunnelling consiste nel fare avanzare a spinta conci di tubazioni rigide


Impact Moling da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Impact Moling

Nell'impact moling si utilizzano attrezzature piuttosto simili a quelle impiegate nel pipe ramming, con la differenza sostanziale che i


Trivellazione Orizzontale Controllata da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Trivellazione Orizzontale Controllata

Mediante l'utilizzo della tecnologia TOC è possibile la posa di tubazioni sotterranee flessibili, siano esse in acciaio o in


Pipe Ramming da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Ramming

Un'ulteriore tecnica di installazione di tipo NO-DIG è il così detto pipe ramming, che letteralmente significa batti-tubo. Ed infatti


Pipe Splitting da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Splitting

PIPE SPLITTING La tecnologia pipe splitting (letteralmente “taglio in due del tubo”) è molto simile, sia per quanto riguarda


Pipe Jacking da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Jacking

Questo muro, costruito in cemento armato, necessita spesso, per il proprio ancoraggio, della realizzazione di una platea in cemento armato e di un dente verticale che va approfondito nel terreno per garantire un perfetto ammorsaggio del muro e quindi una perfetta stabilità rispetto alle forze esercitate dal gruppo di spinta idraulico.


Tecnologie no-dig da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Tecnologie no-dig

Le tecnologie no-dig (dall'inglese no-digging - "senza scavo" ) o trenchless permettono la posa in opera di tubazioni e cavi interrati o il recupero funzionale, parziale o totale, o la sostituzione di condotte interrate esistenti senza ricorrere agli scavi a cielo aperto , evitando le manomissioni di superficie (strade, ferrovie, aeroporti, boschi, fiumi e canali, aree ad alto valore ambientale, piazze storiche, ecc.) eliminando così pesanti e negativi impatti sull'ambiente