Impianto integrato antispread

Impianto integrato antispread da Solaromega

Da: Solaromega  16/11/2012
Parole chiave: Soluzioni Di Risparmio Energetico, Ambiente, Fotovoltaico

ROI, flusso di cassa, detrazioni e tassi. Lessico da bancario? No, da installatore specializzato. O meglio, da installatore Solaromega. L’azienda friulana, infatti, porta nel mondo delle energie alternative le competenze e le conoscenze tipiche del mondo degli investimenti. È quello che hanno sperimentato i proprietari di una casa a Castions di Strada, piccolo comune in provincia di Udine. La loro esigenza era di ottimizzare i costi del loro impianto di riscaldamento e di migliorare il comfort ambientale. La sorpresa è stata di vedersi proporre grafici e proiezioni sulle entrate e uscite, contributi statali, rendimenti a medio e lungo termine. Un approccio nuovo quello di Solaromega, ma che mira a supportare i cittadini con un servizio specifico che va oltre l’installazione di semplici macchine. Cashflow dell’impianto: un dato decisivo per scegliere con serenità Gruppo termico standard, radiatori con rendimento all’85%, costi di gestione di 3.150 € all’anno, un consumo di circa 2.350 litri di gasolio e contatore che segna quasi 4.200 kWel/anno. Sono questi i numeri che descrivono le spese di gestione della famiglia friulana. Dati, tuttavia, che non tengono conto della qualità del comfort ambientale: il riscaldamento, infatti, veniva accesso con molta parsimonia per far fronte all’aumento dei costi di gestione. Dopo un check up energetico completo dell’edificio e il successivo progetto dell’impianto, la soluzione individuata da Solaromega è stata di installare un sistema fotovoltaico per la produzione di corrente elettrica e una pompa di calore ad alta temperatura. Un intervento importante, ma che è stato scelto con estrema consapevolezza perché alla base sono state fornite informazioni dettagliate e precise. Un chiaro piano di investimento è, infatti, un valore aggiunto che Solaromega può offrire ai propri clienti che possono così decidere con serenità il miglior modo di impegnare le loro risorse. In sintesi il costo dell’intervento totale è stato di circa 57'000 € (iva 10% inclusa) di cui 41'000 per l’impianto fotovoltaico e 16'000 per la riqualificazione della centrale termica. L’installazione dell’impianto fotovoltaico genera un flusso di cassa positivo, tra contributo Conto Energia e attivazione dello Scambio Sul Posto, di circa 6’500 € all’anno (primo anno). L’installazione della pompa di calore permette di portare a zero il consumo del gasolio e quindi di risparmiare circa 3'150 € in dodici mesi e consente inoltre di attivare la detrazione fiscale del 55% in dieci anni, il che significa circa altri 900 € l’anno. In totale il flusso di cassa che si realizza grazie all’intervento è pari a circa 10'550 € per il primo anno. Il costo dell’investimento si ripaga quindi in circa 5 anni con tasso equivalente di rendimento pari a circa il 7,5%. Benefici importanti, che diventano decisivi se confrontati con i costi di gestione che si sarebbero sostenuti nel caso di non intervento. Il saldo dopo venti anni è positivo: 167'000 €, al netto del costo dell’intervento. Alta tecnologia che fa bene al bilancio di famiglia Un ruolo primario per assicurare il ritorno dell’investimento è stato svolto dai prodotti che Solaromega ha scelto di installare. L’azienda, infatti, collabora con le migliori realtà produttive del settore energie rinnovabili per mettere a disposizione le tecnologie più innovative e affidabili. Nell’intervento a Castions, infatti, si è optato per l’installazione di un impianto fotovoltaico da 11,47 kWp, per una produzione stimata di circa 11.650 kWhel/anno. La scelta è ricaduta su un sistema di tipo integrato con caratteristiche innovative: moduli Bisol con sistema di supporto Solrif. L’elevato livello di innovazione consente di accedere a incentivi più alti rispetto ai sistemi tradizionali. Con notevoli benefici anche dal punto di vista estetico: in questo sistema sono i moduli stessi, insieme al sistema di supporto Solrif, a garantire la tenuta all’acqua. In sostanza sostituiscono la copertura tradizionale anche dal punto di vista della funzionalità. Un risultato bello e anche conveniente: con questo intervento la casa ha acquisito più valore di mercato nel caso la proprietà decidesse di venderla. E’ stata poi installata, in sostituzione del gruppo termico a gasolio, una pompa di calore ad alta temperatura ROTEX HPSU 14 HT. Una scelta che consente, anche con le temperature esterne più basse (-20 °C ), di produrre acqua calda con temperature di mandata fino a 80°C, senza dover ricorrere ad un riscaldamento elettrico supplementare. È quindi una soluzione ideale per alimentare il sistema di diffusione a radiatori e per generare ACS. La pompa di calore scelta è inoltre dotata già di serie di una centralina climatica con compensazione sulla temperatura esterna e un circolatore elettronico ad alta efficienza modulante. La taglia dell’impianto fotovoltaico è stata scelta in maniera da garantire una produzione di energia elettrica tale da coprire sia i fabbisogni “normali” elettrici sia il futuro fabbisogno della pompa di calore per garantire la climatizzazione dell’abitazione e la generazione di acqua calda sanitaria.

Parole chiave: Ambiente, Bioenergia, Bonifica, Coibentazione, Conto Energia, domosinergia, Energia Eolica, Energia Solare, Energie Rinnovabili, Fotovoltaico, Geotermia, Monitoraggio, Rifacimento Coperture, Scambio Sul Posto, Solare Termico, Solaromega, Soluzioni Di Risparmio Energetico, Ventilazione,

Altre novità ed aggiornamenti per Solaromega

EFFICIENZA ENERGETICA AL SERVIZIO DELL’AMBIENTE da Solaromega thumbnail
16/11/2012

EFFICIENZA ENERGETICA AL SERVIZIO DELL’AMBIENTE

Solaromega è un’azienda specializzata nella progettazione di impianti civili e industriali per la green economy: grazie all’esperienza maturata negli anni, Solaromega segue il cliente nello sfaccettato mondo delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica, offrendogli una consulenza specializzata, in grado di incontrare al meglio le sue esigenze e necessità.