A Senigallia le selezioni regionali delle Olimpiadi delle Scienze

A Senigallia le selezioni regionali delle Olimpiadi delle Scienze da Api Raffineria Di Ancona

Da: Api Raffineria Di Ancona  24/07/2010
Parole chiave: Formazione, Bambini, ragazzi

Fornire agli studenti un’opportunità per verificare le loro inclinazioni e attitudini allo studio ed alla comprensione dei fenomeni e dei processi naturali. Questo l’obiettivo principale della ottava edizione delle Olimpiadi delle Scienze Naturali, organizzata dall’ ANISM (Associazione Nazionale Insegnanti di Scienze Naturali) in collaborazione con il MIUR (Ministero dell’istruzione dell’università della ricerca), che coinvolge ogni anno gli istituti di istruzione secondaria di tutto il territorio nazionale.

La decisione di api raffineria di sostenere per il 2010 la fase delle selezioni per le Marche, che si è tenuta lo scorso mese di marzo presso il liceo scientifico “Enrico Medi” di Senigallia con la partecipazione di oltre 400 studenti, dimostra la volontà del polo industriale di Falconara di perseguire quell’impegno sociale tanto auspicato non solo dalle Istituzioni locali ma dal territorio tutto.

La sinergia che api è riuscita ad operare con l’ANISM e quindi con l’Istituzione scolastica  nasce nell’ottica di sostenere l’educazione e in particolare il pensiero scientifico propedeutico alla formazione dei futuri ricercatori.

I partecipanti sono stati suddivisi, come prevede il regolamento, in due categoria: la categoria “Biennio” con una prova incentrata essenzialmente su argomenti riguardanti le Scienze della Terra e la categoria “Triennio” con argomenti riguardanti per lo più le Scienze della Vita.

I migliori di tutte le regioni d’Italia si sono confrontati, sempre suddivisi per categorie, alle finali  di Castellammare di Stabia lo scorso mese di maggio dove sono stati selezionati i vincitori nazionali che parteciperanno alla fase successiva delle Olimpiadi internazionali.

Parole chiave: Api, Bambini, Formazione, ragazzi, responsabilità sociale