Mantra Healing Tibetano

Da: Trattamenti Olistici Tibetani in Arezzo  10/02/2013
Parole chiave: Trattamenti, Coppettazione, Massaggi Tibetani

Mantra Healing Tibetano Il Mantra è una forma di guarigione che risale all’antichità. I Mantra descritti in seguito provengono delle antiche tradizioni mediche e spirituali Tibetane. Sono mantra profondamente efficaci, semplici da usare ed immediatamente accessibili a tutti, indipendentemente dall’età, dal sesso, e dal retroterra culturale e spirituale. Tratto dal sito ufficiale del Mantra Healing Tibetano, come insegnato e trasmesso dal Dr. Nida Chenagtsang. Questi mantra sono stati trasmessi, a loro volta, al Dr. Nida, come parte di una lunga tradizione orale e scritta, proveniente, in gran parte, dal lignaggio dei Ngakpa, dei quali il Dr. Nida è un detentore diretto di lignaggio. Lo scopo di questo sito è di spiegare in breve l'uso dei Mantra per guarire dalle malattie e per mantenere e migliorare la salute. Per mezzo del sito, chiunque sia interessato, può trovare come ricevere questi insegnamenti e come utilizzarli immediatamente per curare se stesso e gli altri. Tutti i corsi sono presentati dall’Accademia Internazionale della Medicina Tradizionale Tibetana (IATTM) in congiunzione con l’Istituto Ngak-Mang. Che cosa è il Mantra Healing Tibetano? Il Mantra Healing tibetano è una potente forma di guarigione, originatasi in tempi antichi, basata sulla teoria filosofica dell’origine interdipendente di tutti i fenomeni. La filosofia dell’origine interdipendente afferma che tutti i fenomeni nell'universo sono intimamente collegati: nessun oggetto, nessuna persona o evento potrebbe esistere isolatamente; ogni azione, pensiero o evento produce un effetto su tutti gli altri fenomeni esistenti. Per mezzo di un’accresciuta consapevolezza dell’origine interdipendente, possiamo diventare co-creatori della nostra propria realtà ed influenzare aspetti importanti della nostra vita, come la nostra salute. Possiamo anche usare questi metodi per curare le manifestazioni di disturbi energetici come le lesioni accidentali e la malattia. La fisica moderna conferma quello che molte culture antiche conoscevano già da tempo: che l'energia e la forma sono intercambiabili, sono semplicemente manifestazioni differenti dei medesimi costituenti universali. La Medicina Tradizionale Tibetana descrive questi costituenti universali, o potenzialità, come i Cinque Elementi. La forma più sottile di questi cinque elementi, ha una funzione psicofisica che dà energia alle funzioni mentali, emozionali e spirituali del nostro essere, mentre, la loro forma più grossolana costituisce la base fisica della nostra esistenza fisica. Per interfacciarsi con queste energie universali sottili, la Medicina Tradizionale Tibetana utilizza le cinque modalità della percezione sensitiva ed i loro oggetti, vale a dire: forma, suono, tatto, gusto ed odore, come parte del suo approccio terapeutico. Il Mantra Healing si focalizza specificatamente sull’energia del suono come strumento di guarigione. Il Mantra Healing Tibetano utilizza mantra antichi e segreti, riesce a volte a incapsulare l’essenza del suono naturale e ricorre spesso a parole Sanscrite o provenienti da lingue Tibetane antiche. Che cosa è un Mantra? Mantra è l'energia pura ed essenziale del Suono. Il suono nella sua manifestazione più essenziale e pura ha potenzialità infinite. Di conseguenza, recitare un mantra è un modo di collegarsi e di lavorare con delle energie specifiche molto sottili. Il Mantra Healing Tibetano utilizza questa tecnica a scopo curativo. Mantra è una parola Sanscrita che deriva dall’India antica e significa letteralmente “Salvare la mente dalla sofferenza e dalla malattia”. La parola tibetana per Mantra è Ngak (Tib. sNgags) e un praticante di questa forma di guarigione è chiamato Ngakpa. Succede spesso alle persone che sentono la parola Mantra, di pensare ai buddisti o alla religione Indù ed associano i Mantra ad una qualche forma di preghiera. In generale questo avviene perché queste religioni utilizzano l'energia dei Mantra per realizzare un obiettivo spirituale. Tuttavia, esiste un'altra applicazione dei Mantra meno nota: il Mantra Healing, l'uso di Mantra specifici per curare le malattie. Esistono tanti Mantra differenti per trattare un'ampia varietà di problemi fisici e mentali. Come funziona realmente un Mantra di guarigione? I Mantra producono un effetto di guarigione attraverso la funzione dell’Interdipendenza. Nella MTT l'obiettivo di guarigione non è mai focalizzato su un unico punto, come avviene nella medicina occidentale. Ogni organo, o punto specifico del corpo, ha associazioni con molti altri punti differenti e correlati. Di conseguenza, la medicina tibetana - invece di focalizzarsi semplicemente su di un unico punto – può mettere a fuoco diversi punti sui quali intervenire: l’area dove si manifesta il problema principale e tutti i punti connessi con gli organi e gli umori interessati, così come si occupa di gestire la relazione fra tutti i punti coinvolti. Nella Medicina tibetana si presuppone che in caso di malattia, sia sempre presente un disturbo nel sottostante livello energetico sottile. Il Mantra Healing utilizza l'energia del suono per rimediare a questo disturbo energetico di fondo, andando a trattare la causa radice della malattia ed i suoi fattori relativi e perpetuanti, anziché trattarne semplicemente i sintomi. A che scopo utilizzare il Mantra Healing? Esistono letteralmente centinaia di Mantra di guarigione. Alcuni riguardano problemi specifici come la diarrea, il vomito, la costipazione, gli attacchi virali, l’influenza, le infezioni, i foruncoli, le fratture, il parto e per le emorragie causate da ferite aperte. Ci sono anche dei Mantra che riguardano condizioni di salute più generali, ad esempio per i disordini degli organi pieni come il cuore, i polmoni, il fegato, la milza e i reni; per disordini degli organi cavi come la cistifellea, lo stomaco o il colon o per disordini degli organi di senso come la vista, l’udito o per lenire il dolore. Alcuni Mantra riequilibrano i tre umori (Vento, Bile, Flemma). Nella Medicina Tibetana i tre umori sono considerati le tre energie vitali del corpo; le malattie si manifestano quando i tre umori sono in squilibrio tra loro. Esistono anche dei Mantra chiamati delle “Cento Malattie”. La Medicina Tibetana considera che tutte le malattie siano mutamenti dei disturbi delle differenti energie vitali di base. Questi Mantra hanno la capacità di curare ogni genere di problemi, sono efficaci per trattare delle malattie complesse ed anche quelle aventi una causa ancora sconosciuta. Importanti esempi di questo tipo di Mantra sono: Dorje Gotrab - 'Mantra dell’Armatura Indistruttibile' Pawa Dru Nga - 'Mantra dei simboli dei Cinque Guerrieri' Bat Shima - 'Mantra delle quattro Forze di Distruzione' Che cosa significa “Trasmissione del Mantra”? "Ricevere" un Mantra equivale a riceverne la trasmissione e questo perché i Mantra sono in realtà energia sottoforma di suono. Attraverso l’ascolto della recitazione di un Mantra, riceviamo la capacità di recitare il Mantra per noi stessi, per fare esperienza dei suoi benefici curativi e per guarire gli altri. Per tradizione i Mantra devono essere trasmessi dal Maestro direttamente all'allievo. Nella tradizione spirituale tibetana, la trasmissione degli insegnamenti presenta tre aspetti fondamentali: Il Maestro dà una spiegazione orale degli insegnamenti, khrid, dando istruzioni molto precise su come effettuare le pratiche. Il Maestro recita il testo radice, lung; gli allievi ricevono la trasmissione con l'atto di ascoltare e di sentire. Il Maestro e l'allievo sono interconnessi attraverso il suono. Il Maestro esegue il rituale di potenziamento, wang (Tib. dBang), conferendo all’allievo il potere ed il permesso di fare la pratica. Nella tradizione spirituale Vajrayana, questa è la parte più importante della trasmissione. Nella tradizione del Mantra Healing, tuttavia, il processo della trasmissione è molto più semplice e consiste soltanto in uno di suddetti aspetti. Quello che é fondamentale per ricevere la trasmissione, è che l'allievo deve udire il Mantra recitato ad alta voce dal Maestro. In questo processo, le vibrazioni sonore del Mantra incorporano l'essenza del potere di guarigione - non solo del Mantra in sé -, ma anche della saggezza e del potere di guarigione accumulati dall’intero lignaggio dei guaritori che hanno usato e potenziato il Mantra prima d’ora. Chiunque non abbia ricevuto questa trasmissione - o connessione di energia - non può ricevere i benefici connessi all’uso del Mantra, anche se recitasse il Mantra molte volte. Il mantra, senza trasmissione, può non ottenere affatto l’effetto desiderato o addirittura produrre l’effetto contrario. Gli effetti del Mantra Healing possono essere sorprendentemente potenti e profondi ed a volte più efficaci delle medicine convenzionali. Il Mantra Healing fornisce spesso risultati molto veloci, che possono essere particolarmente evidenti in quelle malattie dove l’utilizzo delle medicine convenzionali é risultato inefficace. Quali sono le origini del Mantra Healing? Curare con l’uso mantra è una pratica utilizzata da migliaia di anni. Le sue origini sono rintracciabili nell’antico Tibet, in Mongolia e in India. La più antica conoscenza di Mantra Healing si considera che appartenga alla tradizione Bonpo nel Tibet. Bonpo significa letteralmente “uno che canta”. Ci sono anche Mantra di guarigione che derivano dalle religioni Indù e Buddista. Mentre i Mantra, cosiddetti spirituali, sono considerati “chiusi”, il che significa che soltanto un seguace di quella fede può riceverli, i Mantra di guarigione generalmente non richiedono una tale restrizione. Chiunque, sinceramente interessato, può ricevere la trasmissione di questi Mantra. La prima traccia scritta di Mantra usati a scopo di guarigione è stata ritrovata nel famoso testo medico tibetano “Bum Shi” (Molte istruzioni orali sulla medicina). L'autore di questo testo è Chebu Trishe, il primo medico tibetano, figlio di Shenrab Miwoche, il fondatore della tradizione filosofica Bon vissuto circa 3.900 anni fa. Buddha Shakyamuni ha anch’esso trasmesso molti Mantra di guarigione in un Sutra citato come “Zhang Dus” (Collezione di Mantra), quasi 2.500 anni fa. Oltre a questi famosi personaggi storici, ci sono stati molti Maestri spirituali altamente realizzati e vissuti in Tibet che hanno scoperto il loro Mantra di guarigione personale. Questa pratica della “scoperta spontanea” di Mantra è nota come Terma (gTerma letteralmente ‘tesoro nascosto’) ed è presente in Tibet - sia nella tradizione Bonpo che nella religione buddista - da oltre mille anni. I Tertons (praticanti che scoprono tale “tesoro nascosto”) più famosi sono Dranpa Namkha, Sangje Lingpa, Dorje Lingpa, Padma Lingpa, Mingyur Dorje e Dudjom Lingpa. Come sono utilizzati i Mantra per guarire? Il Mantra Healing può essere usato per guarire se stessi oppure gli altri. Tradizionalmente, ci sono 6 modi principali per usare il Mantra Healing; il metodo impiegato dipende dalla natura della malattia e dei mezzi specifici attraverso i quali il Mantra funziona. In generale, il Mantra dev’essere recitato un determinato numero di volte per attivarne il potere, quindi l'alito del guaritore, che rappresenta l'essenza della Voce e che contiene, di conseguenza, l'energia sottile del Suono, è usato per potenziare uno strumento di guarigione. Questo può avvenire nei seguenti modi: Ngak Chu - 'Mantra d’acqua'. Si soffia l’alito sull’acqua che verrà ingerita. Ngak Mar - 'Mantra del burro'. Si soffia l’alito sul burro che verrà consumato o spalmato sull’area dove si manifesta il problema. Tsa Ngak - 'Mantra del sale'. Si soffia l’alito sul sale che verrà applicato sull’area problematica; in alcuni casi il sale può essere riscaldato prima di essere applicato. Ngak Phu - 'Mantra del soffio'. Si strofinano le mani giunte e si soffia il mantra fra le due mani che verranno poi verranno appoggiate sui punti problematici del corpo. Chag Ngak - 'Mantra del metallo'. Il metallo potenziato con il soffio e riscaldato è utilizzato per generare energia di guarigione. Ngak rDo - 'Mantra di pietra'. Si soffia l’alito su una pietra calda che verrà applicata sull’area problematica. Il Mantras di guarigione sono estremamente versatili e possono essere utilizzati in molti altri modi oltre a questi metodi. A volte, il praticante può semplicemente cantare i Mantra, altre volte può incoraggiare il paziente ad ascoltare il suono del Mantra. Alcune parti del corpo possono essere potenziate disegnandovi sopra dei Mantra con colori specifici. Alcuni Mantra possono essere trasformati in amuleti da indossare per proteggersi dalla malattia. Ci sono dei Mantra specifici che possono essere scritti su carta di riso e poi mangiati per ottenere effetti di guarigione all’interno del corpo. Anche l’incenso può essere potenziato con il Mantra e può essere bruciato allo scopo di guarire o di purificare. Gli incensi e le medicine tibetane autentiche sono generalmente potenziati con i Mantra. Come si relazione il Mantra Healing con la Medicina Tibetana? La Medicina Tibetana è una scienza medica erboristica la cui attenzione é focalizzata sul mantenimento dell’equilibrio dei tre umori (Vento, Bile e Flemma), energie sottili che permeano e sostengono il corpo fisico. Quando i tre umori sono in equilibrio tra loro, il corpo e la mente permangono in uno stato di benessere; quando invece é presente uno squilibrio fra i tre Umori si manifesta la malattia. La Medicina Tibetana ha due obiettivi primari: Prevenzione della malattia - attraverso una dieta salutare e corrette abitudini nello stile di vita quotidiano. Trattamento della malattia - quando questa si presenta. Nella Medicina Tibetana il trattamento é suddiviso in 4 categorie di base: Dieta terapeutica Modifiche delle abitudini scorrette nello stile di vita Somministrazione di medicine Applicazione delle terapie esterne In alcuni testi il Mantra Healing è menzionato come il quinto metodo di trattamento. Il Mantra Healing può essere usato separatamente come trattamento a sé stante, oppure può essere combinato con qualsiasi delle quattro suddette modalità di trattamento quando se ne vogliono incrementare gli effetti. Usato in congiunzione con la dieta, i Mantra possono potenziare gli alimenti per scopi terapeutici, o per disintossicare alimenti contaminati. Mantra possono essere usati intorno alla casa per renderla più confortevole lo spazio vitale, o nell'ambiente di lavoro per migliorare la comunicazione e per aumentare la produttività. I Mantra scritti possono essere portati come amuleti per proteggersi dagli incidenti e dalle ferite, e per proteggersi dalle provocazioni degli spiriti. Mantra possono essere combinati con farmaci fitoterapici per aumentarne gli effetti. In effetti, durante la composizione delle medicine tibetane tradizionali, vengono recitati molti mantra di guarigione, incorporando l'energia del suono nelle complesse combinazioni di erbe e di minerali, sempre per incrementarne le proprietà curative. I Mantra possono anche essere usati in supporto alle tradizionali terapie esterne tibetane, come il massaggio Ku Nye, l’agopuntura, la moxibustione, la coppettazione e l’applicazione di pietre riscaldate o di compresse di erbe. tratto integralmente dal sito IATTM http://www.iattm.net Per Info e Appuntamenti Aurora Maggio tel. 3479090538 mail: [email protected]

Parole chiave: bastoncino mantra, Coppettazione, Ku Nye, Massaggi Tibetani, massaggio tradizionale tibetano, traditional tibetan medicine, Trattamenti,

Contatto Trattamenti Olistici Tibetani in Arezzo

Email

Stampa questa pagina

Altri prodotti e servizi per Trattamenti Olistici Tibetani in Arezzo

Medicina Tibetana Tradizionale da Trattamenti Olistici Tibetani in Arezzo thumbnail
10/02/2013

Medicina Tibetana Tradizionale

Medicina Tradizionale Tibetana – La Medicina Tradizionale Tibetana (MTT) è una scienza medica, naturale e olistica, che si rivolge


Ku Ney Massaggio Tradizionale Tibetano da Trattamenti Olistici Tibetani in Arezzo thumbnail
09/02/2013

Ku Ney Massaggio Tradizionale Tibetano

Il Ku Nye è uno dei trattamenti contemplati dalla Medicina Tradizionale Tibetana (MTT) per il riequilibrio dei tre Umori: Vento (sistema nervoso), Bile (funzioni cataboliche e cardio-circolatorie) e Flemma (funzioni dell’anabolismo e del sistema linfatico), le tre energie bio-fisiologiche che, quando sono in stato di equilibrio fra loro, garantiscono lo stato di benessere e di salute dell’individuo. Gli effetti benefici del Ku Nye includono l’eliminazione delle tossine immagazzinate nel corpo,