Progettazione e realizzazione di reti locali e geografiche

Da: HT Sistemi Informativi S.a.s.  16/06/2009
Parole chiave: Infrastrutture di rete

RETI CABLATE
Caratterizzazione e collaudo di portanti fisiche (cablaggi strutturati, fibre ottiche multimodali e monomodali, tratte per Wireless Lan);

Installazione, configurazione e collaudo di apparati di rete (switch Layer 2,3 e superiori, router, firewall, etc.) anche in presenza di requisiti e situazioni di particolare complessità;

Installazione e configurazione di servizi di rete:
- Server infrastrutturali (DNS, DHCP, WINS)
- Server di posta elettronica e messaggistica
- Sistemi avanzati di backup, sia locali che di rete
- Sistemi antivirus centralizzati
- Sistemi NAS per la centralizzazione dei dati
- Server web e proxy

Gestione delle problematiche di sicurezza dell'infrastruttura, definizione delle policies di sicurezza, messa in sicurezza di server e clients, verifica del livello di sicurezza mediante test di vulnerabilità.
 
RETI WIRELESS
Progettazione e realizzazione di reti wireless.
La "wireless lan" (WLan) è un tipologia di rete basata su trasmissioni radio ad alta frequenza (2,4Ghz), che permette di evitare l'utilizzo dei cavi tradizionali: si tratta di una soluzione molto flessibile e tecnologicamente affidabile che può anche essere integrata con infrastrutture di rete cablate preesistenti.

Le WLan, in configurazioni propietarie, consentono velocità massime di trasmissione dati pari a 125Mbps, superiori quindi ad una rete cablata tradizionale che raggiunge i 100Mbps.
 
I principali vantaggi offerti da una WLan sono:
- mobilità e flessibilità di accesso
- velocità e rapidità di installazione
- scalabilità ed espandibilità
- riduzione dei costi di implementazione dei punti rete;
- assenza di opere invasive di muratura e stesura cavi (fattore importante in presenza di limitazioni tecniche o architettoniche, quali ad esempio edifici d’epoca, musei, edifici non adiacenti, etc.).

La copertura degli apparati di trasmissione (Access Point) varia dai 20 a oltre 300 metri, in relazione alla tipologia degli ambienti, con una possibilità di collegamento da 2 a 250 utenze.

Le antenne utilizzate sono di due tipi (disponibili sia per interno che per esterno):
- omnidirezionali, con copertura a 360°
- direzionali, con minore copertura ma più potenti
 

Parole chiave: Infrastrutture di rete

Contatto HT Sistemi Informativi S.a.s.

Email

Stampa questa pagina