AL VIA LA PRIMA EDIZIONE MILANESE DI CIA CHIMICA INDUSTRIA & AMBIENTE

Da: Moneypenny  24/10/2007

A dieci anni dalla sottoscrizione del Trattato di Kyoto e a due anni dalla sua effettiva entrata in vigore, parte riservando una forte attenzione ad ambiente ed eco-compatibilità la prima edizione milanese di CIA Chimica Industria Ambiente, manifestazione dedicata alla chimica di base, chimica fine e delle specialità in programma al Politecnico di Milano dal 25 al 28 ottobre, pensata ed organizzata da Interglobal s.r.l. Saranno presenti al taglio del nastro Giovanni Azzone – Prorettore del Politecnico di Milano –, Fabrizio Di Amato – Presidente Animp –, Aurelio Viglia – Vicepresidente Divisione Biotecnologie AIDIC – ed Emiliano Miriani – Presidente dell’Ordine Interprovinciale Chimici della Lombardia. Due le consapevolezze di fondo: da un lato, la certezza che lo sviluppo sostenibile, chiave di volta del progresso tecnologico, imponga alle scienze chimiche di giocare un ruolo primario nella riconversione di vecchie tecnologie in nuovi processi puliti e nella progettazione di prodotti eco-compatibili; dall’altro, la coscienza del fatto che l’inquinamento non conosca confini nazionali, richiedendo quindi sempre di più l’adozione di politiche di controllo globalmente accettate. In quest’ottica, i nuclei tematici attorno ai quali si svilupperà il ricco programma di convegni previsti per il 25 ottobre, giornata inaugurale della manifestazione, saranno il ripensamento della relazione tra chimica ed energia da una parte e la riflessione sulla Green Chemistry dall’altra.Per ciò che concerne il primo aspetto, centrale sarà il dibattito incentrato sulle risorse rinnovabili, a cui sarà dedicata l’intera mattinata. Dalle tecnologie di rimozione degli ossidi di azoto all’indagine sul fotovoltaico, dalle prospettive d’impiego di dispositivi a base di carburo di silicio alle nuove tecnologie di reticolazione indotte dalla luce, si confronteranno sul tema esperti provenienti dalle Università, dalla Ricerca e dall’Industria.La Green Chemistry sarà invece protagonista della sessione pomeridiana. Nata negli Stati Uniti poco più di un decennio fa e finalizzata all’eliminazione della formazione e dell’uso di sostanze pericolose, la cosiddetta “chimica verde” stabilisce un nuovo ordine di priorità nel modo in cui viene condotta l’innovazione scientifica e tecnologica, mettendo al centro dell’interesse di studiosi e imprenditori la necessità ormai irrinunciabile di una tangibile riduzione dell’impatto industriale sulla salute dell’uomo e dell’ambiente. A riprova dell’importanza di questo ambito della ricerca, che sempre più dovrà essere sviluppato dalle nuove generazioni, verrà presentato nella giornata inaugurale di CIA un innovativo Master di Primo Livello proposto dall’Università Cà Foscari di Venezia, , intitolato “Diffusione Cultura Scientifica: La Scienza al Servizio dell’Uomo e dell’Ambiente”.INFORMAZIONI GENERALINome manifestazione: CIA Chimica, Industria AmbienteDescrizione: Manifestazione dedicata alla chimica di base, chimica fine e delle specialitàQuando: Dal 25 al 28 ottobre 2007 Dove: Politecnico di Milano Aula S.01, Edificio 3, Padiglione Sud, piano terraPiazza Leonardo da Vinci 3220133 MilanoSegreteria organizzativa: Interglobal s.r.l.Via Stalingrado, 27/2°B40128 BolognaTel. +39 051.6313514Fax. +39 051.4157230www.ciachimica.com[email protected]Press P.R. Office: Moneypenny s.r.l.Via delle Lame, 113/A40122 BolognaTel. 051.5870750Fax. 051.5870752www.moneypennyitalia.it