CONVEGNO AL POLITECNICO DI MILANO: "MOLECOLE BUONE E MOLECOLE CATTIVE" A CIA 2007

Da: Moneypenny  26/10/2007
Parole chiave: Diffusione Comunicati

L’immagine pubblica della chimica e le complesse relazioni tra etica, società e scienza che indaga la costituzione e le proprietà della materia e delle sue trasformazioni saranno al centro del programma congressuale proposto per sabato 27 ottobre nell’ambito di CIA Chimica Industria Ambiente. A vent’anni dalla scomparsa di Primo Levi, il terzo giorno della manifestazione incentrata sulla chimica di base, fine e delle specialità – in corso in questi giorni al Politecnico di Milano – sarà infatti dedicato ad una riflessione di ampio respiro pensata per coinvolgere e sensibilizzare un pubblico ben più ampio dei soli addetti ai lavori, a testimonianza dell’importanza che un uso consapevole della chimica ha per l’intera società.Brillante studente di chimica presso l’Università di Torino prima, stimato professionista poi, lo scrittore che seppe raccontare con profonda umanità l’orrore dei campi di sterminio, visse e scrisse di chimica. Il sistema periodico – in cui episodi autobiografici e racconti di fantasia vengono associati ciascuno ad un elemento chimico –, La chiave a stella – storia di un operaio specializzato trasfertista piemontese –, lo stesso celebre Se questo è un uomo – definito dall’autore stesso come “un’opera di chimico che pesa, divide, misura e giudica su prove certe, e si industria di rispondere ai perchè” – testimoniano dell’indissolubile intreccio tra scienza e letteratura che dominò la parabola esistenziale di Levi uomo, chimico e scrittore. Un intreccio che mette in luce la duplice natura della chimica, così come ambivalente è stato il rapporto tra la chimica e l’uomo Levi: ambito di lavoro e passione scientifica da una parte, terribile strumento di schiavitù e sterminio dall’altra.Proprio a sottolineare la duplice natura dell’uso che della chimica può essere fatto, “Molecole buone e molecole cattive” sarà il titolo del convegno centrale della giornata di sabato, in cui interverranno Ferruccio Trifirò – Preside della Facoltà di Chimica Industriale dell’Università di Bologna – e Davide Viterbo – Dipartimento di Scienze e Tecnologie avanzate dell’Università degli Studi del Piemonte Orientale “A: Avogardo”. Interverrà anche Renato Portesi, collaboratore di Primo Levi presso l’azienda chimica in cui lo scrittore lavorò per quasi trent’anni.Seguirà una Lectio Magistralis a cura del Prof. David Meghnaghi, della Facoltà di Scienze dell’Educazione della Terza Università di Roma, membro della Società Psicanalitica Italiana e dell’International Psychoanalytical Association, oltre che della Task Force for Cooperation on Holocaust Education. Sarà presente Liliana Segre, sopravvissuta ad Auschwitz. Ai partecipanti verrà consegnato un elaborato dedicato a Primo Levi dal titolo “Ferrara e il suo petrolchimico. Il Lavoro e il Territorio. Storia, Cultura e Proposta”. Per l’intera giornata, inoltre, saranno esposti i dipinti di Renzo Galeotti, ispirati a riflessioni in ricordo del chimico-scrittore. INFORMAZIONI GENERALINome manifestazione: CIA Chimica, Industria AmbienteDescrizione: Manifestazione dedicata alla chimica di base, chimica fine e delle specialitàQuando: Dal 25 al 28 ottobre 2007 Dove: Politecnico di Milano Aula S.01, Edificio 3, Padiglione Sud, piano terraPiazza Leonardo da Vinci 3220133 MilanoSegreteria organizzativa: Interglobal s.r.l.Via Stalingrado, 27/2°B40128 BolognaTel. +39 051.6313514Fax. +39 051.4157230www.ciachimica.com[email protected]Press P.R. Office: Moneypenny s.r.l.Via delle Lame, 113/A40122 BolognaTel. 051.5870750Fax. 051.5870752www.moneypennyitalia.it[email protected]

Parole chiave: Diffusione Comunicati