Le Special Edition del Capitano

Le Special Edition del Capitano da Moneypenny

Da: Moneypenny  19/06/2008
Parole chiave: Diffusione Comunicati

Cavalcare una Royal Enfield è sicuramente segno di distinzione: la sua storia, le sue linee retro rimaste per scelta inalterate, il fascino del viaggiare slow per cui essa è pensata la rendono particolarissima e assolutamente diversa, nello stile, dalle motociclette moderne.
Alla Royal McQueen, prima concessionaria monomarca Royal Enfield in Italia, è possibile valorizzare ulteriormente la sete di unicità che caratterizza ogni cliente Royal Enfield. Il “Capitano” Andrea Fontana offre infatti la possibilità di rendere unica la propria motocicletta, partendo da un grado minimo di personalizzazione fino ad arrivare alla realizzazione di moto che rispecchino completamente la personalità del cliente, rigorosamente in esemplare unico. È questo il caso delle due nuove Special Edition realizzate in questi giorni, la “113 Lame” e la “Surprise Attack”.
Realizzata su base Electra 500 Trial, la “113 Lame” porta nel nome l’indirizzo della concessionaria, ed è la prima Special Edition marchiata Royal McQueen. Agile, grintosa e leggera, è concepita come una moto da corsa e si caratterizza per il particolare accostamento dei colori: il verde Aston Martin corsa tipico degli anni Cinquanta e l’arancione Volkswagen utilizzato negli anni Settanta per l’originalissimo Maggiolone con interni in jeans. Il mood Seventies è rafforzato dalle decal cromate e dai fianchetti bianchi, che richiamano le motociclette dell’epoca.
Di carattere completamente diverso è invece la “Surprise Attack”, progettata come motocicletta da viaggio su ispirazione delle vecchie due ruote inglesi degli anni Quaranta. Il serbatoio è così più grande per rendere la motocicletta più imponente, mentre la sella sarà con le molle, realizzata artigianalmente in cuoio naturale lavorato al laser, come il panetto su cui si accomoda il passeggero; dello stesso materiale sono anche le due borse laterali.
Anche in questo caso, davvero ricercata è la scelta dei colori e della decorazione della carrozzeria: il verde Aston Martin si accompagna al rosso Alfa corsa e al silver, utilizzato per i vecchi aerei Spitfire. Questi ultimi compaiono, ripresi dall’alto, come decal sul serbatoio, a cui si aggiungono seducenti pin up.

http://www.royalmcqueen.it

Per informazioni, si prega di contattare Moneypenny al numero 051.5870750

Parole chiave: Diffusione Comunicati