Microtunneling

Microtunneling da LA. SPE. SRL

Da: LA. SPE. SRL  16/10/2012
Parole chiave: microtunnelling, cavi interrati

Il metodo per la installazione di tubazione con microtunnelling consiste nel fare avanzare a spinta conci di tubazioni rigide di qualsiasi diametro dentro una micro galleria realizzata nel sottosuolo da una testa di avanzamento a ruota fresante, direzionabile, monitorata con guida laser.

L'avanzamento della tubazione ed i vari parametri di spinta sono costantemente tenuti sotto controllo da un sistema computerizzato, il che garantisce la massima precisione in qualsiasi terreno operi.

Quali vantaggi offre rispetto ai metodi di posa tradizionali

•  Nessuna rottura del manto stradale, nessun ripristino necessario

•  Si evitano spostamenti, interventi su sottoservizi esistenti

•  Nessun danno, durante la lavorazione, alle strutture vicine

•  Si eliminano le stazioni di sollevamento

•  L'acqua di falda non costituisce un vincolo costruttivo ed economico

•  Non necessita l'attenzione prestata per la posa di tubazioni a cielo aperto (impiego di inerti, ripristino, palancole, legge 626, 464,etc.)

•  Non si produce materiale di scavo, quindi non c'è bisogno di smaltimento alle discariche

•  Si può lavorare in qualsiasi condizione climatica

•  Nessuna alterazione della compattazione originaria del terreno

•  Non disturba attività commerciali e sociali vicino al cantiere

•  Non si interrompe il traffico veicolare

Parole chiave: cavi interrati, microtunnelling

Altri prodotti e servizi per LA. SPE. SRL

12/07/2016

Pressotrivellazione

LA PRESSOTRIVELLAZIONE è una tecnica per l’esecuzione di fori orizzontali, non direzionabili, che utilizza una pressotrivella per la posa di tubazioni in acciaio. I diametri che si possono posare variano da un minimo di 200mm ad un massimo di 1600mm. La massima lunghezza di posa puo’ attestarsi sui 80/100,00 mt., in quanto influisce su di essa la natura del terreno e la tipologia di pressotrivella che viene utilizzata.


Simmetrix da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Simmetrix

Il  sistema di perforazione utilizza la tecnica della pressotrivella e della demolizione con martello fondo foro, validissima in rocce di qualsiasi compattezza e in ciottoli e trovanti. L'alesaggio avviene tramite perforazione con martello fondo foro agganciato al sistema denominato symmetrix, che trascina a battuta un tubo pilota al cui interno è alloggiato il sistema stesso. La peculiarità del sistema è nell'aggancio, eseguito attraverso semplici mov


Varo di monoliti da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Varo di monoliti

Questa tecnologia consiste nell'infissione, mediante spinta oleodinamica, di uno scatolare in ca precedentemente realizzato in cantiere. Anche in questo


Impact Moling da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Impact Moling

Nell'impact moling si utilizzano attrezzature piuttosto simili a quelle impiegate nel pipe ramming, con la differenza sostanziale che i


Trivellazione Orizzontale Controllata da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Trivellazione Orizzontale Controllata

Mediante l'utilizzo della tecnologia TOC è possibile la posa di tubazioni sotterranee flessibili, siano esse in acciaio o in


Pipe Ramming da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Ramming

Un'ulteriore tecnica di installazione di tipo NO-DIG è il così detto pipe ramming, che letteralmente significa batti-tubo. Ed infatti


Pipe Splitting da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Splitting

PIPE SPLITTING La tecnologia pipe splitting (letteralmente “taglio in due del tubo”) è molto simile, sia per quanto riguarda


Pipe Jacking da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Pipe Jacking

Questo muro, costruito in cemento armato, necessita spesso, per il proprio ancoraggio, della realizzazione di una platea in cemento armato e di un dente verticale che va approfondito nel terreno per garantire un perfetto ammorsaggio del muro e quindi una perfetta stabilità rispetto alle forze esercitate dal gruppo di spinta idraulico.


Tecnologie no-dig da LA. SPE. SRL thumbnail
16/10/2012

Tecnologie no-dig

Le tecnologie no-dig (dall'inglese no-digging - "senza scavo" ) o trenchless permettono la posa in opera di tubazioni e cavi interrati o il recupero funzionale, parziale o totale, o la sostituzione di condotte interrate esistenti senza ricorrere agli scavi a cielo aperto , evitando le manomissioni di superficie (strade, ferrovie, aeroporti, boschi, fiumi e canali, aree ad alto valore ambientale, piazze storiche, ecc.) eliminando così pesanti e negativi impatti sull'ambiente