Luciano De Liberato in esposizione alla Galleria d'Arte Moderna - Palazzo del Ridotto di Cesena

Luciano De Liberato in esposizione alla Galleria d'Arte Moderna - Palazzo del Ridotto di Cesena da L'Immagine Arte Contemporanea

Da: L'Immagine Arte Contemporanea  05/05/2011
Parole chiave: opere darte, Sculture In Vetro, Gallerie Darte

                  COMUNICATO STAMPA    
COMUNE DI CESENA ASSESSORATO ALLA CULTURA       ARTISTA:                                                
LUCIANO  DE  LIBERATO    
TITOLO DELLA MOSTRA:                   
ANTOLOGIA   opere 2001 - 2011  
PERIODO:     14 MAGGIO – 19 GIUGNO  
SEDE ESPOSITIVA:                              
GALLERIA COMUNALE d’ARTE MODERNA  
PALAZZO  DEL RIDOTTO                                     
                                                                     corso Mazzini – Cesena 
tel. 0547.355728   
                                                                                                                                INAUGURAZIONE:  SABATO  14  MAGGIO – ORE 18.00  
introduce alla mostra Gabriele Simongini    
ORARI:   9.30 – 12.30 e 16.30 – 19.30      Chiuso lunedì  
in collaborazione con: Galleria L’IMMAGINE - Cesena                 
L’Artista sarà presente alla vernice      

premessa:   Luciano De Liberato, uno degli artisti eletti ed elitari di assoluto primo piano nel panorama artistico italiano, nasce a Chieti nel 1947. Fin dal 1975, anno del suo esordio, è notato, spronato, appoggiato e divulgato da alcuni dei maggiori critici e storici dell’arte italiana, da Lorenza Trucchi referente per le opere di Bacon, a Maurizio Fagiolo dell’Arco, referente fra l’altro per l’opera di Giorgio De Chirico, fino a Franco Solmi, Marcello Venturoli e Filiberto Menna, solo citandone alcuni.  Nel 1975 vince il Premio Lubiam. Nel 1980 è Segnalato Bolaffi per la pittura. Nel 1983 insieme a Vedova, Veronesi, Perilli, Dorazio, Scanavino, Pozzati, Ceroli e altri maestri della pittura contemporanea, fu invitato alla mostra “Mundial”, per celebrare con un’opera la vittoria dell’Italia ai mondiali di calcio. I suoi lavori sono stati esposti nelle maggiori città italiane ed europee, alcune delle quali sono, Roma, Bologna, Bari, Basilea, Milano, Vienna, Stoccolma, Luxembourg Ville, Lussemburgo. Gli sono stati dedicati ampi servizi televisivi, trasmessi su Rai 1, Rai Edu.2, Rai 3, nel febbraio e agosto 2008, nei quali, oltre ad una lunga intervista, si poteva osservare la nascita di un’opera dell’ultimo ciclo, maturato nel dialogo con il computer, in diretta.   Trame e Sudari, Territori della Memoria, Cotoni, Grovigli di Fettucce, Teatri, Nodi, Labirinti, fino ai Circuiti, Robots e Chips, sono il cordone ombelicale artistico su cui ha dipanato la sua matassa. …La pittura di De Liberato ha raggiunto, scrive Simongini, un’intensità di livello internazionale che ancora non è stata ben compresa nel nostro Paese. Il suo lavoro, infatti, ha suscitato l’interesse dei critici dell’autorevole Galleria londinese Saatchi, e nel marzo scorso, sul proprio sito on line, è stato eletto “Artista del giorno”, in seguito, il critico americano Chenoa Solis, lo ha inserito fra migliori dieci artisti.   
“Oggetto dell’intelletto”, così sono state definite le sue opere da Maurizio Fagiolo, una ricerca continua mai esausta, che oggi approda ad un nuovo ciclo Horror Vacui, le cui opere “Accumulazioni” saranno esposte alla Biennale di Venezia-Padiglione Italia (Abruzzo), di prossima apertura.  

la mostra:  
Antologia, l’esposizione che si aprirà alla Galleria Comunale d’Arte Moderna – Palazzo del Ridotto di Cesena, racchiude una breve storia della ricerca segnica di De Liberato. Partendo dal 2001, saranno visibili le opere del ciclo dei “Nodi”, intrecci armoniosi che conquistano lo spazio con la profondità del colore, una poesia che affiora come conquista nei confronti dell’inquietudine e del caos. L’eleganza del segno in trame equilibrate e liriche, esprimono l’orrore dell’artista nei confronti del disordine e dell’incoerenza che minacciano la bellezza della vita. Anni di intenso lavoro per il Maestro abruzzese, chiuso nel suo studio in fiero isolamento alla continua ricerca evolutiva del suo essere, che lo faranno approdare al ciclo dei “Circuiti” nel 2007.      Importantissima evoluzione, superba anche dal punto di vista tecnico con la quale ha raggiunto esiti tali che trovano pochi paragoni anche a livello internazionale, come scrive Simongini in un testo di quel periodo, al punto che, nei mesi scorsi, una potenza come la Galleria Saatchi di Londra, si interessa ai suoi lavori selezionano opere di questo ciclo, mostrandole sul proprio sito on line, e presentandolo fra i migliori dieci artisti. Sono opere che dialogano col computer, visualizzando un ossessivo labirinto mentale, che tende a fondersi con le strutture dei microcircuiti informatici. Una sorta di grido d’allarme lanciato da De Liberato che sembra ipotizzare l’integrazione fra pensiero umano ed elaborazioni elettroniche. L’ultimo ciclo presentato è l’attuale e inedito “Horror Vacui”, nelle cui opere “Accumulazioni”, l’artista chietino è tornato a far prevalere l’emozione pittorica. La composizione nasce di getto sulla tela, trasformata in un palpitante intreccio. Simongini nella prefazione al catalogo di questa mostra scrive di come l’artista…”spinge all’estremo le possibilità della pittura, ne mette a nudo anche la durezza, vivendola come un percorso ascetico per arrivare quasi a liberarsi di se stesso. Non illustra o narra il proprio pensiero, ma fa in modo che esso si faccia pittura, senza soluzione di continuità. Così in particolar modo nelle Accumulazioni, il Molteplice e l’Uno, il particolare e l’universale, l’essere e il divenire dialogano senza sosta e quasi non c’è via d’uscita a questo confronto”.      
La pittura dell’artista abruzzese, colta e raffinata, non permette errori, e diviene… “simbolo dello spirito umano negli autonomi equilibri del linguaggio pittorico”.  
Anche attraverso il buio io ritrovo il filo. Con i colori del mondo. L. De Liberato ( nov. 1997)          
Organizzazione: Comune di Cesena Assessorato alla Cultura in collaborazione con Galleria L’IMMAGINE - Cesena  

Parole chiave: Gallerie Darte, opere darte, Sculture In Vetro

Contatto L'Immagine Arte Contemporanea

Email

Stampa questa pagina

Altri prodotti e servizi per L'Immagine Arte Contemporanea

opere uniche ed originali di grafica d'autore a prezzo di realizzo da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/07/2013

opere uniche ed originali di grafica d'autore a prezzo di realizzo

. un regalo da fare, agli altri o a se stessi, portandosi a casa un'opera di pregio ad un prezzo davvero piccolissimo


GIORGIO  CELIBERTI - Sul volo di una farfalla, Segni di Memorie dai muri di Terezin, bambini nella S da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
07/12/2012

GIORGIO CELIBERTI - Sul volo di una farfalla, Segni di Memorie dai muri di Terezin, bambini nella S

il miglior investimento che si possa fare sopratutto in questo particolare momento


Luca Bellumore-Monia Marchionni=Esercizi di R-Esistenza da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
13/07/2012

Luca Bellumore-Monia Marchionni=Esercizi di R-Esistenza

sono ottimi investimenti nel campo della giovane arte contemporanea, hanno costi molto accessibili, e non hanno particari tassazioni da parte dello stato. nel caso di questa esposizione si parla di opere di fotografia e installazioni.


scuri-chiari" esposizione di  L. Bellandi, S. Camporesi, D. Grenci da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
03/06/2012

scuri-chiari" esposizione di L. Bellandi, S. Camporesi, D. Grenci

  :                                                                                   


"12" mostra collettiva da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
04/04/2012

"12" mostra collettiva

una scelta di opere straordinarie, per il piacere e l'investimento in arte.


Alessandro Tofanelli, Le terre del Silenzio da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
27/10/2011

Alessandro Tofanelli, Le terre del Silenzio

   COMUNE DI CESENA ASSESSORATO ALLA CULTURA       ARTISTA:                                        ALESSANDRO  TOFANELLI     TITOLO DELLA MOSTRA:         LE  TERRE  DEL  SILENZIO  



Luca Bellandi - no name blues da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
27/09/2011

Luca Bellandi - no name blues

   COMUNICATO STAMPA     ARTISTA:             LUCA        BELLANDI                                           TITOLO DELLA MOSTRA:      


DOMENICO GRENCI  "canto di Lontananze" da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/09/2011

DOMENICO GRENCI "canto di Lontananze"

COMUNE DI CERVIA ASSESSORATO ALLA CULTURA ARTISTA: DOMENICO GRENCI TITOLO DELLA MOSTRA: “Canto di Lontananze” PERIODO: 24 SETTEMBRE – 15


DOMENICO GRENCI  "canto di Lontananze" da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/09/2011

DOMENICO GRENCI "canto di Lontananze"

COMUNE DI CERVIA ASSESSORATO ALLA CULTURA ARTISTA: DOMENICO GRENCI TITOLO DELLA MOSTRA: “Canto di Lontananze” PERIODO: 24 SETTEMBRE – 15


mostra di GUIDO MARIANI e FIORENZA PANCINO - per nuovi viaggi da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
25/06/2011

mostra di GUIDO MARIANI e FIORENZA PANCINO - per nuovi viaggi

                                                       COMUNE DI CERVIA                           &n


Opere d'Arte di Artisti Contemporanei e Maestri del Novecento da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
06/03/2011

Opere d'Arte di Artisti Contemporanei e Maestri del Novecento

tutte le opere presenti in Galleria sono scelte sotto il segno della qualità e dell'autenticità


mostra d'arte contemporanea - GIORGIO  VILLA - Percezioni da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
11/12/2009

mostra d'arte contemporanea - GIORGIO VILLA - Percezioni

Giorgio Villa, un artista che percorre la storia dell'Optical Art e dell'Arte Programmata