scuri-chiari" esposizione di L. Bellandi, S. Camporesi, D. Grenci

scuri-chiari" esposizione di  L. Bellandi, S. Camporesi, D. Grenci da L'Immagine Arte Contemporanea

Da: L'Immagine Arte Contemporanea  03/06/2012
Parole chiave: opere darte, mostre darte, Gallerie Darte

  :                                                                                   7– 30 GIUGNO  
SEDE ESPOSITIVA:   L’IMMAGINE -Galleria d'Arte Contemporanea - Cesena                                                                                   
piazza Aguselli, 42 - Tel e fax. 0547.612981                                                                                                                             APERTURA:                                     GIOVEDI 7 GIUGNO ore 10.30     ORARI:                            10 – 13 e 16 – 19.30      Chiuso lunedì e martedì      
La mostra:
Una ventina le opere esposte fra scatti di natura di Silvia Camporesi e tecniche miste di Luca Bellandi e Domenico Grenci. Il quadro che viene a delinearsi in questo bel dialogo a tre, anche filosofico, è fatto di chiari e scuri in cui si tratteggiano visioni globali che coinvolgono tante delle componenti umane. La Natura, per alcuni filosofi, è considerata il punto di partenza per ricercare il Grande Mistero che la anima. Gli artisti presi in considerazione per questa mostra, che segna la fine della stagione espositiva della Galleria L’IMMAGINE di Cesena prima della chiusura estiva, va a ricercare proprio sulle ragioni dell’anima, e lo fanno con i colori della terra e i bianchi dell’immaginazione, con l’eccezione di “ghost ballad”, l’unica opera di Bellandi, esposta in questo allestimento, che crea la diversità nel colore in un concetto di ricerca dell’anima simile alla Camporesi e Grenci. Una parete minimal dedicata a Silvia Camporesi con i suoi piccoli-grandi lavori, ferma l’immagine su di un tempo sospeso e silenzioso, che può essere paesaggio o figura umana, trasportato alle nebbie fumose dell’immaginazione. Il lavoro della Camporesi va ad indagare anche la tridimensionalità dell’immagine, utilizzando la tecnica del kirigami. “Una ricerca della terza dimensione, come dice lei stessa, in alcune opere diventa tangibilmente fisica”; sono scatti montati ad angolo con inserite acquisizioni di elementi propri dell’arte programmata e concreta, diventando così una nuova ricerca nell’infinito viaggio del segno applicato alla fotografia. Queste nuove opere sono state presentate per la prima volta ad Art First a Bologna, successivamente in diverse città italiane. Un passo avanti nel concetto di arte ma che dimostra anche quanto fotografia e pittura si guardino e spesso vadano in prestito l’uno dell’altro. Le pitture a bitume di Grenci, guardano eteree ed algide chi incontra il loro sguardo, hanno un’anima limpida, chiara nelle proprie emozioni, divenendo stimolo ad un confronto poetico, emotivo ed intellettuale. Sono ritratti di figure fragili ed inquiete, che non riescono ad esprimere per intero se stesse, intrappolate nella bellezza esteriore cui il mondo contemporaneo sembra relegarle. Sono memorie che riaffiorano, portando con se l’atmosfera rarefatta di ricordi che ci appartengono. Grenci reduce dai successi dell’esposizione spagnola appena conclusasi, si ripresenta a noi con nuove e interessanti opere, tele e   collages formati da carte diverse applicate a stratificazioni fino ad ottenere un’immagine di senso compiuto, inducendoci a pensare a ritagli di tempo che giungono alla nostra visione. Anche l’opera sistemata nella vetrina della Galleria, significativa del lavoro di Luca Bellandi e della sua ricerca sulla bellezza femminile, rivela un’anima pura nell’affermare la propria libertà espressiva, che si connota tra una sfumatura di colore o tra le pieghe di un vestito. La sua pennellata fresca e veloce traccia sulla tela frammenti di poesia, evoca atmosfere fuggevoli di anime perse L’opera pur rappresentando un personaggio femminile sembra quasi un autoritratto inconscio dell’artista stesso, è un’anima fantasma che ama la musica e i cani che la circondano sono guardiani perché quell’anima possa non perdersi mai.
direzione: Maria Grazia Melandri

Parole chiave: Gallerie Darte, mostre darte, opere darte

Contatto L'Immagine Arte Contemporanea

Email

Stampa questa pagina

Altri prodotti e servizi per L'Immagine Arte Contemporanea

opere uniche ed originali di grafica d'autore a prezzo di realizzo da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/07/2013

opere uniche ed originali di grafica d'autore a prezzo di realizzo

. un regalo da fare, agli altri o a se stessi, portandosi a casa un'opera di pregio ad un prezzo davvero piccolissimo


GIORGIO  CELIBERTI - Sul volo di una farfalla, Segni di Memorie dai muri di Terezin, bambini nella S da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
07/12/2012

GIORGIO CELIBERTI - Sul volo di una farfalla, Segni di Memorie dai muri di Terezin, bambini nella S

il miglior investimento che si possa fare sopratutto in questo particolare momento


Luca Bellumore-Monia Marchionni=Esercizi di R-Esistenza da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
13/07/2012

Luca Bellumore-Monia Marchionni=Esercizi di R-Esistenza

sono ottimi investimenti nel campo della giovane arte contemporanea, hanno costi molto accessibili, e non hanno particari tassazioni da parte dello stato. nel caso di questa esposizione si parla di opere di fotografia e installazioni.


"12" mostra collettiva da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
04/04/2012

"12" mostra collettiva

una scelta di opere straordinarie, per il piacere e l'investimento in arte.


Alessandro Tofanelli, Le terre del Silenzio da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
27/10/2011

Alessandro Tofanelli, Le terre del Silenzio

   COMUNE DI CESENA ASSESSORATO ALLA CULTURA       ARTISTA:                                        ALESSANDRO  TOFANELLI     TITOLO DELLA MOSTRA:         LE  TERRE  DEL  SILENZIO  



Luca Bellandi - no name blues da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
27/09/2011

Luca Bellandi - no name blues

   COMUNICATO STAMPA     ARTISTA:             LUCA        BELLANDI                                           TITOLO DELLA MOSTRA:      


DOMENICO GRENCI  "canto di Lontananze" da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/09/2011

DOMENICO GRENCI "canto di Lontananze"

COMUNE DI CERVIA ASSESSORATO ALLA CULTURA ARTISTA: DOMENICO GRENCI TITOLO DELLA MOSTRA: “Canto di Lontananze” PERIODO: 24 SETTEMBRE – 15


DOMENICO GRENCI  "canto di Lontananze" da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
05/09/2011

DOMENICO GRENCI "canto di Lontananze"

COMUNE DI CERVIA ASSESSORATO ALLA CULTURA ARTISTA: DOMENICO GRENCI TITOLO DELLA MOSTRA: “Canto di Lontananze” PERIODO: 24 SETTEMBRE – 15


mostra di GUIDO MARIANI e FIORENZA PANCINO - per nuovi viaggi da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
25/06/2011

mostra di GUIDO MARIANI e FIORENZA PANCINO - per nuovi viaggi

                                                       COMUNE DI CERVIA                           &n



Opere d'Arte di Artisti Contemporanei e Maestri del Novecento da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
06/03/2011

Opere d'Arte di Artisti Contemporanei e Maestri del Novecento

tutte le opere presenti in Galleria sono scelte sotto il segno della qualità e dell'autenticità


mostra d'arte contemporanea - GIORGIO  VILLA - Percezioni da L'Immagine Arte Contemporanea thumbnail
11/12/2009

mostra d'arte contemporanea - GIORGIO VILLA - Percezioni

Giorgio Villa, un artista che percorre la storia dell'Optical Art e dell'Arte Programmata