Sismica a Rifrazione

Sismica a Rifrazione da Studio Geoapulia - Prospezioni Geofisiche

Da: Studio Geoapulia - Prospezioni Geofisiche  04/01/2011
Parole chiave: Studio, Imprese Edili, Ambiente

     Il metodo sismico a rifrazione si basa sul concetto della birifrazione delle onde elastiche a seguito del fronte d’onda conico. Data una sorgente di onde elastiche ed uno stendimento di geofoni lungo un profilo, giungeranno in superficie ai geofoni onde dirette, onde riflesse ed onde coniche o birifratte (head wave): le onde analizzate sono quelle birifratte, cioè quelle che giungono sulla superficie di separazione con un angolo d’incidenza critico (secondo la legge di Snell) e che quindi vengono rifratte con un angolo di 90° propagandosi parallelamente alla superficie rifrangente e venendo nuovamente rifratte verso la superficie con lo stesso angolo di incidenza.I contrasti di proprietà possono essere legati a cause stratigrafiche, strutturali, idrogeologiche; il modello interpretativo del mezzo investigato è di tipo elastico, omogeneo, continuo ed isotropo, mentre la profondità totale di indagine è legata alla lunghezza dello stendimento di ricevitori.

Parole chiave: Ambiente, Bonifiche Ambiente, down hole, Energie Rinnovabili, Foggia, Fondazioni Speciali, Geofisica, Geologia, Georadar, Geotecnica, Idrogeologia, Imprese Edili, Indagini Ambientali, indagini geognostiche, Monitoraggio, Pozzi, Prove, Puglia, Radar, Ricerche Idriche, Sismica, Sondaggi, Sondaggi Geognostici, Studio, Tomografie Elettriche

Contatto Studio Geoapulia - Prospezioni Geofisiche

Email

Stampa questa pagina