ll Fondo di Garanzia per le PMI cresce

Da: oltrelinea  28/10/2009
Parole chiave: Marketing

 Il "Fondo di Garanzia per le PMI", del quale ci siamo già occupati qui, è dotato di un plafond con specifica destinazione per investimenti in "Tecnologie Digitali". Questa sezione del Fondo è riservata al rilascio di garanzie su finanziamenti concessi a piccole e medie imprese a fronte di investimenti in tecnologie digitali finalizzati all'introduzione di innovazioni di prodotti e di servizi e alla integrazione dei processi aziendali. La caratteristica del presente plafond consiste nella possibilità di attivare le seguenti due opzioni: 1.Garanzie agli acquirenti - tale opzione prevede che sia l'acquirente della fornitura a richiedere la Garanzia Statale (Decreto del Ministro delle attività produttive e del Ministro per l’innovazione e le tecnologie del 15.06.2004); 2.Garanzie ai fornitori - tale opzione prevede che sia il fornitore delle tecnologie digitali a richiedere la Garanzia Statale per un finanziamento che gli viene accordato da un Soggetto Finanziario e che abbia le stesse caratteristiche (durata, importo e piano di rimborso) della dilazione che lo stesso fornitore ha accordato all'acquirente delle tecnologie digitali (Decreto del Ministro delle attività produttive e del Ministro per l’innovazione tecnologica del 24.11.2004). E’ stato inoltre pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 233 del 7 ottobre 2009 il decreto del 27 luglio 2009 che istituisce una Sezione Speciale riservata alle piccole e medie imprese di autotrasporto di merci per conto terzi nell’ambito del Fondo di Garanzia per le Pmi. In particolare, "Sono ammesse tutte le Imprese della sez. I (Classificazione ISTAT 91) Trasporti, magazzinaggio e comunicazioni, con esclusione delle attività di trasporto merci e persone". Tra breve la sezione speciale sarà operativa. A tal fine si attendono i tempi tecnici necessari per il versamento dei 50 milioni di euro che andranno a costituire la dotazione finanziaria della Sezione Speciale. La composizione del Comitato di gestione del Fondo dovrà inoltre essere integrata con un membro designato dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti e con un rappresentante delle organizzazioni associative delle imprese di autotrasporto. L’apertura dei termini per la presentazione delle domande sarà comunicato con apposita circolare di Mediocredito Centrale. Un partner ideale per le imprese interessate all’utilizzo di queste risorse è SER.IM, società che si occupa di servizi riguardanti l’accesso delle Piccole e Medie Imprese al Fondo di Garanzia Diretta Statale. Coerente rispetto alla mission di Oltrelinea – di cui è partner – SER.IM offre consulenza altamente specializzata in questo specifico ramo, affiancando l’impresa nella scelta degli strumenti finanziari e del percorso da seguire per confezionare la strategia più appropriata in base alle specifiche necessità. Il servizio offerto alle imprese prevede l’espletamento di tutte le attività riguardanti la valutazione preliminare con il calcolo degli scoring di bilancio e, se questi risultano positivi, l’elaborazione di un business plan, descrittivo e numerico, da presentare all' Intermediario Finanziario che, a sua volta, provvederà ad inoltrarlo al Soggetto Gestore del Fondo (Mediocredito Centrale). Oltrelinea promuove e incentiva l’utilizzo di strumenti che consentano alle imprese un agevole accesso al credito. Per questo mette a disposizione degli utenti iscritti una convenzione che prevede condizioni particolarmente vantaggiose per i servizi offerti da SER.IM

Parole chiave: Marketing