CONTO ENERGIA, TARIFFE ED INCENTIVI APPLICATI AI PANNELLI SOLARI

CONTO ENERGIA, TARIFFE ED INCENTIVI APPLICATI AI PANNELLI SOLARI da FLAVIA S.R.L.

Da: FLAVIA S.R.L.  08/06/2007
Parole chiave: Pannelli Solari, Impianti Fotovoltaici, Risparmio Energetico

Con il Conto Energia è possibile accedere agli incentivi ed avere una rendita, esente da tasse, assicurata per 20 anni,per la realizzazione di impianti fotovoltaici, oltre a rendere il mondo più pulito. La nostra azienda può verificare come e dove installare il tuo impianto, l’ideale sarebbe installarli sul tetto, ma un terrazzo o un giardino consentono ugualmente di produrre energia dal sole. Per accedere alle tariffe incentivanti la FLAVIA srl seguirà la seguente procedura che si può riassumere in 5 step: Predisposizione del progetto preliminare dell’impianto corredato da planimetrie e schemi da inoltrare al Gestore della Rete (ENEL, ACEA ATM ecc) per richiedere la connessione alla rete elettrica; Dopo che il Gestore di Rete avrà comunicato il punto di connessione dell’impianto alla rete elettrica, si inizierà ad installare l’impianto fotovoltaico; Ad impianto realizzato la FLAVIA provvederà a trasmettere al Gestore di Rete la comunicazione di “fine lavori”. Entro 60 giorni dall’entrata in funzione dell’impianto la FLAVIA predisporrà la richiesta al Gestore della Rete per la concessione della relativa tariffa incentivante.Il Gestore della Rete, entro 60 giorni dal ricevimento della richiesta comunicherà la tariffa incentivante che sarà riconosciuta. Dall’entrata in esercizio dell’impianto inizieranno subito a decorrere le agevolazioni Si può realizzare il Conto Energia in due diversi modi: 1) SCAMBIO SUL POSTO. Se l’impianto viene realizzato nella casa dove si abita e dove si consuma l’energia elettrica è conveniente scegliere il sistema dello scambio sul posto. Questo sistema permette di utilizzare gratis l’energia elettrica, risparmiando circa 19 centesimi di euro per ogni kilovatt/ora utilizzato ed inoltre il Gestore Servizi Elettrici (GSE) ti paga l’energia elettrica prodotta dai pannelli solari alla tariffa incentivante. Quindi il totale dell’incentivo è dato dalla somma della tariffa incentivante pagata dal GSE e dal risparmio dovuto al fatto che non si paga più l’energia per i tuoi consumi. 2) CESSIONE IN RETE. Se nella casa dove viene realizzato l’impianto non c’è consumo di energia elettrica conviene vendere l’energia elettrica prodotta dai pannelli solari. In questo caso il GSE ti paga l’energia prodotta alla tariffa incentivante. In aggiunta il Gestore della Rete locale (ENEL, ACEA ecc.) paga anche l’energia che, non consumata, viene immessa totalmente nella rete, a circa 9 centesimi di euro per ogni kwh prodotto. Quindi il totale dell’incentivo è dato dalla somma della tariffa incentivante pagata dal GSE e dalla vendita dell’energia alla rete. www.flaviasrl.com

Parole chiave: Impianti Fotovoltaici, Impianti Per La Produzione Di Energia, Impianti Solari Termici, Lampioni Fotovoltaici, Pannelli Solari, Risparmio Energetico