Cerasuolo di Vittoria

Da: TerraMadre.it  18/11/2010
Parole chiave: Vini Siciliani, Nero DAvola, planeta

Classificazione: D.O.C.G. Denominazione di Origine Controllata e Garantita
Tipo di vino: Rosso
Prima annata di produzione: 2001
Numero di bottiglie prodotte: 45.000
Comune di produzione: Acate (RG)
Uve: 40% Frappato, 60% Nero d'Avola
Anno di impianto: 1998
Altimetria: 60 metri slm
Tipologia del terreno: La caratteristica principale dei terreni dell'area del "Cerasuolo di Vittoria" è la tessitura sabbiosa. Sono costituiti prevalentemente da sabbie rosse sciolte, con scheletro assente e mediamente profondi. A circa 90 cm si trova uno strato tufaceo importante per l'equilibrio idrico della pianta.
Resa per ettaro: Nero d'Avola 90 q.li/Ha, 2 kg. per pianta; Frappato 90 q.li/Ha., 2 kg. per pianta
Sistema di allevamento: Controsoalliera, Cordone speronato
Densità di impianto: 4.545 piante per ettaro
Epoca di vendemmia: 30 settembre
Vinificazione: Diraspapigiatura seguita da 8 giorni di permanenza sulle bucce; dopo svinatura malolattica in vasca in acciaio
Materiale delle vasche di fermentazione: vasche in acciaio inox da 150 hl
Temperatura fermentazione: 25° C
Periodo di maturazione: 4 mesi
Epoca di imbottigliamento: marzo
Durata della macerazione: 8 giorni
Gradazione alcolica: 13,32
Acidità totale: 5,70
pH: 3,52
Capacità di invecchiamento: Vino da bere subito o da conservare per 2-3 anni.

Parole chiave: Nero DAvola, planeta, Vini Siciliani