Acustica

Da: Acustica Energia Milano s.r.l.  08/10/2010
Parole chiave: controsoffittature , isolamenti acustici , Isolamento Acustico

ABITAZIONI, UFFICI, SCUOLE, ALBERGHI, OSPEDALI,...
Problema:
- Insufficiente isolamento acustico delle partizioni ed eccessiva rumorosità degli impianti tecnologici
Soluzioni:
- Isolamento dal rumore aereo proveniente dall'esterno mediante interventi sulla facciata (serramenti fonoisolanti, contropareti fonoisolanti, prese d'aria silenziate, ...)
- Isolamento dal rumore aereo proveniente da altri alloggi o ambienti (controsoffitti fonoisolanti per la riduzione del rumore aereo tra alloggi sovrapposti, contropareti fonoisolanti per la riduzione del rumore tra alloggi adiacenti, portonicini di ingresso fonoisolanti per la riduzione del rumore proveniente dal vano scale, coperture fonoisolanti per l'abbattimento dal rumore immesso nelle mansarde, ...)
- Isolamento dal rumore di calpestio proveniente da alloggi o ambienti sovrapposti Isolamento dal rumore e dalle vibrazioni provenienti dagli impianti a funzionamento discontinuo (impianti idrosanitari, ascensori, autoclavi, compressori, ...) e a funzionamento continuo (impianti di riscaldamento, impianti di condizionamento, ...) 
Riferimenti legislativi:
- D.P.C.M. 5/12/1997 per tutti gli edifici
- CIRC. M. 22/5/1967, n. 3150 e D.M. 18/12/1975 per gli edifici scolastici 

ABITAZIONI, UFFICI, SCUOLE, ALBERGHI, OSPEDALI,...Problema: AMBIENTI SCOLASTICI E RICREATIVI, UFFICI, MENSE, RISTORANTI, PALESTRE, PISCINE, LUOGHI DI CULTO,... 
Problema:
- Tempi di riverberazione troppo elevati, con elevati livelli di rumore e ridotto grado di intelligibilità della parola
Soluzione:
- Riduzione dei tempi di riverberazione attraverso la posa di pannelli fonoassorbenti, controsoffitti fonoassorbenti, baffles, ...
Riferimenti legislativi:
- CIRC. M. 22/5/1967, n. 3150 e D.M. 18/12/1965 per gli edifici scolastici
- Atto n. 1605 del 16/01/2003 per le piscine ad uso natatorio

CINEMA, TEATRI, AUDITORIUM, SALE CONFERENZE, SALE DI REGISTRAZIONE,...
Problema:
- Scarsa qualità acustica dell'ambiente di ascolto (intellegibilità della parola e/o ascolto della musica)
Soluzione:
- Ottimizzazione della qualità acustica della sala attraverso la posa combinata di elementi fonoassorbenti e fonoriflettenti
Riferimenti legislativi:
- Nessuna normativa di tipo cogente  

STABILIMENTI PRODUTTIVI, STABILIMENTI INDUSTRIALI E ARTIGIANALI,...

Problema
:
- Eccessiva rumorosità interna  
Soluzione:
- Riduzione dei livelli di rumore interno agli stabilimenti produttivi attraverso la realizzazione di interventi sulle sorgenti sonore (incapsulaggio, schermatura, insonorizzazione, ...) o attraverso interventi diretti sui ricettori (cabine insonorizzate, schermature, ...)
Riferimenti legislativi:
- D.Lgs 81/2008  

Problema:
- Eccessiva rumorosità esterna
Soluzione:
- Riduzione dell'impatto acustico dello stabilimento verso l'ambiente esterno attraverso interventi di insonorizzazione delle sorgenti di rumore
Riferimenti legislativi:
- L. 447/1995, D.P.C.M. 1/3/1991 e D.P.C.M. 14/11/1997

Parole chiave: Acustica, Acustica Ambientale, Acustica Architettonica, Acustici, Barriere Acustiche, Barriere Antirumore, Barriere Fonoassorbenti, Clima Acustico, Collaudo Acustico, controsoffittature , Fonoassorbimento, Fonometrie, Impatto Acustico, Insonorizzazione Industriale, isolamenti acustici , Isolamento Acustico, Isolanti Acustici, Materiali Fonoassorbenti, Misure Acustiche, Misure Fonometriche, Pannelli Fonoassorbenti, Perizia fonometrica, Progettazione Acustica, rilevamenti fonometrici, Rumore

Contatto Acustica Energia Milano s.r.l.

Email

Stampa questa pagina