Aggiornamento catastale (Docfa)

Aggiornamento catastale (Docfa) da Geometra Sergio Sorbetti

Da: Geometra Sergio Sorbetti  07/10/2012
Parole chiave: Ristrutturazioni Edili, Pratiche Catastali, Rilievi Topografici

Occorre eseguire la variazione al catasto edilizio urbano per ogni modifica dell’unità immobiliare che comporti la modifica di: - sagoma edificio - disposizione degli spazi interni - destinazione d'uso che, conseguentemente, modificano il classamento e la rendita catastale . Ad esempio, le variazioni catastali si eseguono per: - Ampliamento o modifica di unità immobiliare per ristrutturazione edilizia - cambio di destinazione d'uso dei locali: quando l’edificio o una porzione di esso viene destinato ad altro uso, anche senza modifiche dei locali o degli impianti: ad esempio da abitazione a laboratorio o a ufficio, da ufficio a negozio, da magazzino ad officina, da box garage a magazzino, da deposito a negozio, .. - modifica degli spazi interni per lavori di ristrutturazione che prevedono lo spostamento o l’eliminazione di muri divisori interni alla casa senza modificarne la destinazione d’uso: formazione di un locale in più, eliminazione dell’ingresso, ... - frazionamenti per trasferimento di diritti, quando è necessario dividere l’unità immobiliare in più parti: ad esempio nel caso di una villetta a due piani fuori terra che venga ristrutturata per ricavare al piano terreno una attività commerciale aperta al pubblico ed al piano primo si mantenga l’abitazione. Oppure: lo scorporo della cantina dall’alloggio per poterla vendere separatamente, acquisto di una cantina o box, garages, posti auto, ... - fusioni di due o più unità immobiliari: fusione o scorporo di due alloggi, di capannoni adiacenti acquistati da un’unica ditta che li utilizza per un'unica attività - divisione di unità immobiliari: divisione di un negozio in due attività distinte - attribuzione di cantina o di area esclusiva: accorporo di una cantina ad un alloggio - stralcio di aree urbane : ad esempio, una porzione di cortile attualmente di pertinenza del fabbricato e quindi di suo uso esclusivo viene venduta ad un’altra persona. La pratica, redatta da un tecnico abilitato, si compone di : - di una planimetria delle unità immobiliari oggetto di modifica - una serie di modelli, eseguiti mediante il programma ministeriale denominato DOCFA, che permettono al termine di attribuire la rendita catastale all’unità.

Parole chiave: Estratto Di Mappa, Pratiche Catastali, Pratiche Edilizie, Rilievi Topografici, Ristrutturazioni Edili, Studio Di Architettura, Visure Catastali

Contatto Geometra Sergio Sorbetti

Email

Stampa questa pagina

Altri prodotti e servizi per Geometra Sergio Sorbetti

Modellazione 3D da Geometra Sergio Sorbetti thumbnail
07/10/2012

Modellazione 3D

Con Modellazione 3D si indica un processo atto a definire una qualsiasi forma tridimensionale in uno spazio virtuale generata su


07/10/2012

Pratiche Edilizie

La Pratica edilizia è quel documento che permette di edificare o modificare un edificio.


07/10/2012

Voltura

Questa pratica permette l' aggiornamento dell'intestazione al catasto a seguito di un passaggio di proprietà ( denuncia di successione, atto


visura catastale da Geometra Sergio Sorbetti thumbnail
07/10/2012

visura catastale

La visura catastale è il documento che contiene le informazioni relative a: ubicazione, possessori e rendita catastale di un immobile,