fideiussioni stranieri

Da: FIDEIUSSIONI.net stranieri  13/10/2010
Parole chiave: Lavoro, stranieri, fideiussioni assicurative

 Fideiussione stranieri per ottenere il rilascio dell'autorizzazione all'ingresso in Italia per un cittadino straniero.

La fideiussione per l'ingresso di cittadini stranieri in Italia. Ai sensi della direttiva del Ministero dell'Interno del 01/03/2000, à possibile invitare in Italia per un massimo di 90 giorni per Turismo, Lavoro autonomo o Dipendente, Cure sanitarie, Studio e Ricongiungimento Familiare, un Cittadino Extracomunitario mediante una lettera di invito e una fideiussione a garanzia delle prestazioni previste per il rilascio dell'autorizzazione all'ingresso in Italia.

Colui che invita il cittadino extracomunitario in Italia, deve essere un Cittadino Italiano o un Cittadino straniero con regolare permesso di soggiorno e deve assicurare alla persona che entra in Italia prestazioni gratuite quali: vitto, alloggio, eventuali spese di rimpatrio e una quota minima di eventuali spese sanitarie, a garanzia delle obbligazioni assunte deve essere presentata una Fideiussione con caratteristiche e condizioni imposte dal Ministero per ottenere il rilascio dell'autorizzazione all'ingresso in Italia per un cittadino straniero.

Parole chiave: fideiussione visto turistico, fideiussioni assicurative, fideiussioni stranieri, Lavoro, Permesso Di Soggiorno, stranieri

Contatto FIDEIUSSIONI.net stranieri

Email

Stampa questa pagina