Carta di Credito Citi Visa Classic Carta Bloccata Trattenuta senza motivazioni al Cliente

Carta di Credito Citi Visa Classic Carta Bloccata Trattenuta senza motivazioni al Cliente da Il Prestito Personale

Da: Il Prestito Personale  18/09/2009
Parole chiave: Carta di Credito Gratuita

Ormai da tempo IlPrestitoPersonale.eu pubblicizzava la Carta di Credito CITI VISA CLASSIC .

Da oggi SOSPENDIAMO ogni forma di pubblicità per questo Brand per una soggettiva tutela dell'Utente / Consumatore .

A dir poco “singolare” è un’evento che deve essere  in questa pagina necessariamente segnalato :

Evento correlato a questa carta di credito ( CARTA CITI CLASSIC ) unitamente a  coloro che ne gestiscono Status , Funzionalità , Gestione , Valutazione etc…

Questa CARTA CITI CLASSIC puo’ essere bloccata dai “gestori” in qualsiasi momento senza che il Cliente / Utente venga preventivamente avvisato . E le cause non sono assolutamente correlate a mancati pagamenti o irregolarità del Cliente . No , niente di tutto questo . le cause sono imputabili a dei “punteggi” .

Al momento della richiesta ( come tutte le carte d'altronde ) viene fatta una valutazione , se l’istituto di credito , la banca o chi per loro “valuta” che il richiedente abbia i requisiti richiesti necessari , la carta viene spedita al richiedente ed Attivata .

Qualcuno puo’ erroneamente pensare che se la richiesta viene approvata , la carta viene attivata , questo sarà “per sempre” ; ovviamente non è cosi’ .Non lo è logicamente neppure per tutte le altre carte in circolazione . Basta ad esempio che il Cliente non paghi le rate o commetta irregolarità per porre in essere il blocco ( in questi casi piu’ che giustificato ) della Carta di Credito .

Per contro , e nella fattispecie per CITI , il solo fatto che il Cliente paghi REGOLARMENTE le rate ( con addebito sul proprio conto bancario ad esempio ) che usi o che non usi la carta NON è evidentemente una garanzia ( sempre per CITI ovviamente )  .

Un bel giorno , nonostante diversi mesi di pagamenti sempre precisi e regolari , il malcapitato Cliente puo’ trovarsi di fronte ad un Bancomat e vedersi la propria carta ritirata con il messaggio : “Carta trattenuta , Prego rivolgersi al proprio Istituto”

Telefonando al numero verde per l’assistenza Clienti CITI , l’operatore dopo un controllo veloce al terminale può dirvi “ Si , è vero ! la sua carta è stata bloccata”o anche “la sua carta è stata staccata”

Perche’ ? chiede il cliente : “Quando me l’avete attivata avrete fatto le Vostre valutazioni , ce l’ho da mesi , i pagamenti sono e sono sempre stati REGOLARISSIMI” .

L’operatore risponde : “Perché Lei non ha piu’ i requisiti , una questione di “punteggio”Ma l’operatore dice anche : “ piu’ di questo non posso dirle…”

Il Cliente allora domanda : “Sia gentile , mi dia un contatto telefonico affinché qualcuno mi possa spiegare il perché di questo anomalo blocco improvviso  ! ”

L’operatore risponde : “Non esiste nessun altro numero , riceverà a casa una lettera”

Peccato che al cliente non arrivi nessuna lettera a proposito , se non l’estratto conto dove peraltro si evincono i pagamenti ultraregolari !

Il Cliente non demorde e domanda all’operatore : “ma cosa puo’ essere successo ? , cosa caspita è adesso questo punteggio che salta in ballo all’improvviso ?”

L’operatore risponde : “noi qui non gestiamo queste cose , puo’ essere che abbia qualche finanziamento in corso , qualche altra carta”

Il Cliente risponde : “si ho un’altra Carta ma è tutto regolare cosi’ come con la Vostra , i pagamenti sono puntualissimi e regolarissimi ( con addebito in conto ..piu’ regolare di cosi’ ) , mi dia almeno un contatto visto che Lei stesso mi dice che voi non gestite queste ‘cose’ ”

L’operatore infastidito e ormai stanco di sentir “blaterare” il Cliente risponde : “guardi , non so che dire , non posso dire altro . Buona Serata”

A Voi le conclusioni…

Immaginatevi se il malcapitato Cliente si dovesse trovare all’estero… ( considerando che è CITI stessa a mandarti in vacanza con il 2 x 1 ) E se soprattutto ponesse massima fiducia su quella Carta di Credito ( considerando difatto in Buona Coscienza la propria condotta esemplare ed i pagamenti sempre regolari )

E non pensate di chiedere la CARTA DI CREDITO CITI CLASSIC e di aggirare l’ostacolo “punteggione” chiedendo altre carte o qualche prestito personale , poiché pare proprio ( dal “dico non dico” dell’Operatore ) che avere accesso al credito presso altre banche o altri istituti ponga in essere  uno status del tutto “inadatto” per CITI .

Bene , chi fa pubblicità alle carte o ai prestiti forse preferisce non raccontare questi fatti . ne andrebbe a discapito dei guadagni , figuriamoci . Ma questo sito è indirizzato al Cliente / Utente prima di tutto , e se un fatto del genere è accaduto , è bene che venga redatto proprio nella pagina dedicata a questa Carta di Credito .

Per qualsiasi segnalazione a proposito , per raccontare in merito a questi o  altri eventi “anomali” , disservizi , o quant’altro puo’ rivelarsi di Utilità agli Utenti , ai Consumatori ed alle Persone ,  utilizzate senza indugio il nostro menù contatti .

In conclusione , qualora abbiate deciso di richiedere questa carta specifica , fatelo , ma ricordate che non potete fare affidamento solo su questa carta .

ATTENZIONE ! AGGIORNAMENTO PER IL VISITATORE
Aggiornamento del 22 Settembre 2009

Venerdi’ pomeriggio ( 18 Settembre 2009 ) un Operatore del Servizio Clienti CITI ( Telefono 02 636761 ) asserisce che non si tratta di “punteggi” ma il problema , il blocco , l’inoperatività della Carta , è stato determinato da una segnalazione dal Recupero Crediti . Onde quindi poter ottenere tutti i ragguagli e le informazioni in merito , il Cliente deve assolutamente chiamare al numero del Recupero Crediti ( Telefono 02 63193743 ) .
Al Recupero Crediti , l’operatore asserisce che E’ TUTTO OK ! ( pagamenti tutti regolari e puntuali ) e suggerisce paradossalmente di richiamare il Servizio Clienti ( il classico “giro vizioso” senza fine classico dei Call Center che in questo caso il Cliente si rifiuta di porre in atto ) .Preso atto dell’assurda situazione è lo stesso Operatore che opta per far conferire il Cliente con un Responsabile del servizio , ma vista l’ora tarda pomeridiana , asserisce che nessun responsabile è presente fisicamente in loco e invita il Cliente a richiamare Lunedì o Martedi .

EPILOGO :

Il Cliente Martedi’ 22 Settembre chiama il numero 02 63193743 ( Recupero Crediti ) , ripropone all’operatrice tutta la storia dal principio . L’operatrice pedissequamente dice : Qui al Recupero Crediti è TUTTO OK ! ; il Cliente chiede ( come gli fu suggerito di fare ) di parlare con un Responsabile . Finalmente , non con poche difficoltà ( visto l’indottrinamento con i paraocchi classico della maggior parte delle “Signorine cuffietta e microfono” ) riesce a parlare con un’altra Signorina ( non si sa esattamente se responsabile o semplice operatrice , non si evincono segni distintivi in base al tono all’inflessione vocale o agli argomenti trattati )

La Signorina pare decisa e risoluta . Un tono di voce apparentemente sicuro ed una parlantina tipica da copione studiato a memoria la contraddistingue dalla precedente ( quando si apprendono quei 2 o 3 elementi basici , in un call center basta anche un affiancamento in “audit” di 2 o 3 giorni , non è necessario essere dei Responsabili ) .

Non vuole sentire la storia , assolutamente , vuole sentire solo una domanda . Sembra chiaro : abbiamo a che fare con una Signorina Sicura che vuole arrivare subito al Sodo . Solo una Domanda e darà una Risposta .

Il Cliente non aspettava altro : Ed ecco che alla Domanda del Cliente , quella voce cosi’ sicura , professionale e decisa della Signorina si tramuta immediatamente in un mix di balbettii , parole tentennanti , approssimative , inframmezzate da pause ; il tono di voce non è piu’ sicuro , è quasi timido . La Signorina ha perduto tutta la Sua “sicurezza” . Ma perché ?

Perché la domanda è stata : “ Cosa sono questi Punteggi ?”

PAUSA

La Signorina balbetta un paio di concetti scombinati , adopera argomenti come la Crisi attuale e la “modifica dei criteri interni di selezione CITI” . Ma affinché il Cliente non inizi a lamentare il fatto che una Carta non dovrebbe per motivi di Etica o semplicemente di praticità essere bloccata senza un preavviso o ancor peggio senza un Motivo , la Signorina mette immediatamente le mani avanzi e menziona l’articolo numero 21 del Contratto CITI CARD VISA CLASSIC dove si evince che in qualunque momento CITI si riserva di bloccare la Carta , senza dover dare nessuna spiegazione al Cliente .

CONCLUSIONE :
Se avete tanti soldi nel vostro Conto in Banca e siete quindi abbondantemente in Attivo , se NON siete protestati , se siete sempre stati Puntuali nei Pagamenti , se avete un’altra Carta di Credito di cui i tutti pagamenti Presenti e Passati sono altrettanto Candidi ed Esemplari , NON sentitevi al sicuro con CITI e NON fate esclusivo affidamento sulla CARTA CITI VISA CLASSIC .

Perché CITI si reinventa i propri criteri a seconda del periodo o a seconda di decisioni “interne” del tutto soggettive . Il tutto Senza nessun Preavviso al Cliente . Ha battezzato questi “criteri” con la parola “punteggio”.Questo meccanismo non è proprio “Cristallino” , e lo si evince benissimo dal tono di voce che assumono gli Operatori telefonici CITI nel momento in cui questo “punteggio” viene menzionato da parte del Cliente .

Provate voi stessi e “sentirete” ( sempre che non vi blocchino prima ) NON FATE AFFIDAMENTO ESCLUSIVO SU QUESTA CARTA .

Buona Navigazione .

Area Advertising
AreaSchede Prodotti
IlPrestitoPersonale.eu

Parole chiave: Carta di Credito Gratuita