La professione del traduttore: tecnologia e management

Da: Soget srl - Traduzioni Professionali  30/03/2011
Parole chiave: la professione del traduttore

 IULM, Libera Università di Lingue e Comunicazione, è sempre stata attenta alle esigenze delle aziende favorendo incontri fra gli studenti e le principali realtà imprenditoriali del settore. Soget, azienda leader nella traduzione e localizzazione, descriverà in occasione del prossimo incontro l'importanza assunta dalle tecnologie per la traduzione assistita nell'attività del traduttore e il ruolo dei Project manager nelle aziende e agenzie di traduzione. L'uso competente delle tecnologie CAT, basate sulle memorie di traduzione, è oggi un requisito imprescindibile per instaurare un rapporto di lavoro con un fornitore di servizi di traduzione. La memoria di traduzione influisce sulla qualità dei documenti e, quindi, va costantemente verificata, protetta o migliorata con competenze e tool adeguati. Il Project management richiede di identificare per ogni progetto le migliori risorse, tecniche e umane e il miglior flusso di lavoro compresi i controlli. Una scelta non banale, con vincoli economici, scadenze improrogabili, ecc. Una scelta, anche in questo caso, favorita dall'uso esperto di software gestionale e dalle metodologie dei sistemi di gestione per la Qualità. Il prossimo incontro con gli studenti è previsto per il giorno 30.03.2011.
Maggiori informazioni:

Parole chiave: la professione del traduttore

Contatto Soget srl - Traduzioni Professionali

Email

Stampa questa pagina