LA CRAVATTA SETTE PIEGHE

LA CRAVATTA SETTE PIEGHE da A. Quaranta Locatelli

Da: A. Quaranta Locatelli  04/12/2010
Parole chiave: Cravatte, Foulard, Cravatta

La cravatta sette pieghe, detta anche, in virtù delle sue origini, in  "tutta seta ripiegata“.
E‘ nata infatti per una cravatta senza interno o triplure. Il sostegno in questo caso era rappresentato dalla stessa seta ripiegata più volte.

Oggi viene usata pur con l’interno per conferire maggior prestigio al capo, che esige di una quantità di seta maggiore e di una più complessa lavorazione, o per dare più corpo ad una cravatta leggera, di seta twill.

Il tutto deve mantenersi nei limiti coerenti con un prodotto di classe, aborrendo qualsiasi esagerazione. Quest’ultima è la filosofia insita nella cravatta sette pieghe Quaranta Locatelli, filosofia secondo la quale l’eleganza non va a braccetto con ridicolaggini ed esagerazioni.
Un aforisma di un anonimo francese dell’ottocento, sul modo di fare il nodo alla cravatta, può rendere meglio l’idea: “Della cravatta ho una cura perfetta: è il vero canone dell’eleganza. Mi adopero per ore con costanza perché appaia annodata in tutta fretta.”

Parole chiave: Abbigliamento - Abbigliamento Donna - Abbigliamento In Genere - Abbigliamento Ragazzi - Abbigliament, Cravatta, Cravatte, Foulard, Nodo,