Domande e Risposte sui cristallini multifocali di nuova generazione (IOL Premium)

Domande e Risposte sui cristallini multifocali di nuova generazione (IOL Premium) da Pascotto - Istituto per la Salute degli Occhi

Da: Pascotto - Istituto per la Salute degli Occhi  28/04/2010
Parole chiave: Cataratta, Presbiopia, Lenti Multifocali

Avete domande sulle procedure, i trattamenti o i servizi che offriamo?
Di seguito, c'è una lista di alcune delle domande più frequenti:
 
Cos'è la presbiopia e come può presentarsi?
 
Cosa sono le IOL Premium?
 
Quanti tipi di IOL Premium ci sono?

Mi potrebbe descrivere la IOL multifocale AcrySoof ReSTOR?

Quando scegliere la ReSTOR?

Cosa è in grado di fare una ReSTOR?

In quali casi non andrebbe usata la ReSTOR?

Chi è un buon candidato per la Lente Intraoculare ReSTOR?

E quali caratteristiche ha invece la IOL Multifocale ReZoom?

Cosa sono le IOL toriche AcrySof?

Ci sono altre possibilità?

Cosa dovrei fare? Qual è la migliore IOL per me?

Sembra un'ottima soluzione, ci sono effetti indesiderati?

Avete piani di finanziamento?

 
     Cos'è la presbiopia e come può presentarsi?

    
La presbiopia si presenta quando la lente che tutti noi abbiamo all'interno dell'occhio (il cristallino naturale), perde la capacità di mettere a fuoco, e ciò accade col passare degli anni. La presbiopia in genere comincia intorno ai 40 anni e peggiora progressivamente con l'invecchiamento. È un fenomeno che si presenta nel 100% della popolazione. La correzione tipica della presbiopia si basa sulla  
prescrizione di occhiali da lettura (in coloro che hanno una buona visione da lontano) o sulle lenti multifocali o bifocali (in pazienti miopi o ipermetropi).  Alcuni pazienti miopi superano il problema della presbiopia rimuovendo i loro occhiali, sì da poter leggere in maniera confortevole.  Le IOL multifocali come la ReSTOR AcrySof e la ReZoom offrono un valido ed affidabile metodo per la correzione chirurgica della presbiopia.

       Cosa sono le IOL Premium?
    
Con l'intervento per cataratta, il cristallino naturale viene rimpiazzato da un impianto artificiale chiamato lente intraoculare o IOL. Una IOL standard massimizza la visione per lontano. Ciò significa che si ha ancora bisogno di occhiali per vedere da vicino, come quando si legge o ci si applica al computer. Le IOL standard, essendo monofocali, possono solo correggere la vista in un unico piano focale e, quindi, non sono utili per correggere anche la condizione di presbiopia dell'occhio. La presbiopia non viene corretta con la comune chirurgia (quella effettuata in convenzione con il SSN) in cui vengono inserite IOL standard.
Ora, invece, c'è la possibilità di scegliere una IOL Premium. Questo entusiasmante, nuovo sviluppo consente di spostare all'indietro le lancette dell'orologio e vedere bene sia da lontano che da vicino senza occhiali! In uno studio recente su pazienti a cui erano state impiantate queste nuove IOL Premium, l'80% dei soggetti ha riferito che non ha più avuto bisogno di indossare gli occhiali dopo l'operazione. Invece, solo l'8% di coloro cui era stato effettuato un impianto con IOL standard (lenti che consentono solo la correzione per lontano), era diventato indipendente dagli occhiali dopo l'intervento chirurgico.
Oggi siamo in grado di offrire vari tipi di IOL Premium. Vanno analizzati gli hobby e lo stile di vita per determinare quale possa essere la migliore soluzione per le proprie esigenze.
 

       Quanti tipi di IOL Premium ci sono?
    
Presso il Centro Oculistico Pascotto sono a disposizione vari tipi di IOL Premium ma, attualmente, le più utilizzate sono: la IOL multifocale AcrySoof ReSTOR, la IOL multifocale ReZoom e la IOL torica AcrySoof.

 
     Mi può descrivere la IOL multifocale ReSTOR AcrySoof?
    
La IOL multifocale ReSTOR AcrySoof sostituisce il cristallino naturale. Possiede un esclusivo design ottico che utilizza le tecnologie di apodizzazione, diffrazione e refrazione. Il design ottico diffrattivo apodizzato dà la possibilità di focalizzare i raggi luminosi precisamente sulla retina per raccogliere le immagini da varie distanze senza movimenti meccanici della lente.
L'apodizzazione è la progressiva riduzione o la diversificazione in altezza dei "gradini" diffrattivi. Questa tecnologia unica distribuisce in maniera ottimale l'energia luminosa che deve raggiungere la retina, in quanto distribuisce l'appropriato quantitativo di luce proveniente sia da vicino che da lontano, indipendentemente dalle condizioni di illuminazione.
 Le ottiche diffrattive apodizzate sono disegnate per migliorare la qualità visiva, minimizzando i disturbi luminosi. Ne risulta un aumentato spettro di qualità visiva, da cui dipende un alto livello di indipendenza dagli occhiali.
 

     Quando scegliere la ReSTOR?

La IOL Multifocale AcrySof ReSTOR viene utilizzata in pazienti adulti che desiderino una visione da vicino, a distanza intermedia e da lontano senza dover dipendere troppo dagli occhiali o dalle lenti a contatto. È approvata dall'FDA americana per l'impiego nella chirurgia della cataratta.
 

    Cosa è in grado di fare una ReSTOR?

La IOL Multifocale AcrySof ReSTOR ha dimostrato, in vari studi clinici, di fornire una buona qualità visiva da vicino, da lontano ed alle distanze intermedie, con un'aumentata indipendenza dagli occhiali.

 
    In quali casi non andrebbe usata la ReSTOR?

Non ci sono controindicazioni note. Ciononostante, basandosi sulle sperimentazioni cliniche dell'FDA, la Alcon, azienda produttrice di tali lenti, ha indicato le seguenti tipologie di pazienti che preferibilmente non dovrebbero ricevere la IOL Multifocale AcrySof  
ReSTOR:
 
- Pazienti ipercritici con aspettative irrealistiche
- Pazienti che reclamano sulle proprie prescrizioni
- Pazienti che guidano molto di notte o le cui occupazioni o hobby dipendono da una buona visione notturna
- Pazienti che sono piloti d'aereo, anche solo a livello amatoriale
- Pazienti che si lamentano per fenomeni di abbagliamento
- Pazienti che sono contenti di portare gli occhiali
- Pazienti che vogliono delle "garanzie" sui risultati chirurgici
 
     Chi è un buon candidato per la Lente Intraoculare ReSTOR?

Teoricamente, ogni persona che sia affetta da cataratta ed è in buone condizioni di salute generale può essere un buon candidato per l'intervento chirurgico, ma le persone con infezioni croniche, diabete incontrollato o altri problemi di salute dovrebbero attendere che tali condizioni vengano poste sotto-controllo prima di sottoporsi all'intervento.
 
Le persone che si sono già sottoposte a chirurgia oculare con laser (LASIK, I-LASIK, PRK, LASEK, Epi-LASIK o altri tipi di chirurgia corneale con laser) possono essere dei validi candidati per l'impianto di una ReSTOR se i loro occhi sono in buona salute.

Dopo un'attenta visita ed un colloquio, il vostro chirurgo sarà in grado di offrirvi il miglior consiglio sulla vostra idoneità all'impianto di una ReSTOR.

     Ci può descrivere le caratteristiche della IOL Multifocale ReZoom?
    
La IOL Multifocale ReZoom ha un nuovo design brevettato chiamato Balanced View Optics™ Technology, ossia una tecnologia capace di bilanciare la visione. Questo modello di lenti crea punti focali multipli in modo da permettere una corretta visione a qualunque distanza. Infatti, studi clinici dimostrano che il 92% di coloro che utilizzano la IOL Multifocale ReZoom non hanno quasi mai avuto bisogno, di utilizzare gli occhiali.

     Cinque punti focali per una visione completa

La IOL Multifocale ReZoom ha provveduto a distribuire equamente le zone visive che permettono una migliore visione. Ogni IOL Multifocale ReZoom è divisa in 5 zone, ognuna delle quali progettata per differenti luminosità e distanze. Diversamente dai precedenti modelli di lenti multifocali, la IOL Multifocale ReZoom ha proporzionato le zone per permettere una migliore visione in una serie di condizioni di luminosità. Per esempio, alcune zone sono state progettate per garantire un’ottima visione in caso di scarsa luminosità/distanza, come durante la guida notturna.
 
Se vi è stata diagnosticata una cataratta e presentate uno o più dei seguenti problemi, potete essere buoni candidati per le IOL Multifocali ReZoom:
- Difficoltà di lettura
- Difficoltà nel vedere oggetti vicini
- Difficoltà nella visione durante la guida, specialmente di notte
- Bisogno delle lenti bifocali

     Può parlarci delle IOL toriche AcrySof?

Anche se la lente torica AcrySof è considerata una IOL Premium, essa non è una IOL Multifocale come la ReSTOR o la ReZoom. La IOL torica AcrySof è l’ideale per i pazienti che presentano un significativo astigmatismo corneale. L’astigmatismo corneale si presenta quando la cornea non è perfettamente sferica ma, invece, assume una forma leggermente ovale. La IOL torica AcrySof è stata progettata per la correzione dell’astigmatismo, pertanto è usata per controbilanciare e correggere l’astigmatismo corneale. Questa risulta un’eccellente opzione per i pazienti che hanno subito un’operazione di cataratta e che vogliono ottenere la migliore visione da lontano, nella maggior parte dei casi senza il bisogno degli occhiali. Gli occhiali da lettura, comunque, saranno probabilmente ancora necessari per la visione da vicino.
La IOL torica AcrySof costituisce anche un’eccellente opzione per i pazienti che possono sfruttare la "monovisione" (vedi paragrafo successivo) per liberare se stessi dal bisogno degli occhiali. La visione a fuoco singolo fornita da queste IOL è superiore a quella delle tradizionali IOL monofocali.

     Ci sono altre opzioni?

Un’ulteriore possibilità per coloro che sono interessati a diminuire la loro dipendenza dagli occhiali in seguito ad un’operazione di cataratta è la "monovisione". Con questa opzione, utilizziamo le IOL in modo tale da permettere ad un occhio la corretta visione da lontano, e all’altro occhio una corretta visione da vicino. Non ci sono spese aggiuntive per la monovisione con le IOL tradizionali, ma questa tecnica può causare una diminuzione della percezione della profondità. Ciò, comunque, penalizzerebbe soprattutto coloro che praticano golf, tennis o altre attività dove la percezione della profondità è importante.

     Qual è la migliore IOL per me?

Considerate di cosa avete bisogno per la vostra visione e come vi sentite con gli occhiali. Le IOL Premium sono ideali per coloro che hanno uno stile di vita attivo e sono stanchi degli occhiali. Esse permettono di trasformare un potenziale disagio, come può essere la cataratta, in un’opportunità per ampliare la propria visione.

     Sembra un'ottima soluzione, ci sono effetti indesiderati?

Durante il giorno vengono effettuati tre tipi di visione: da lontano (durante la guida), intermedia (stando al computer, leggendo il giornale) e da vicino (leggendo libri o mappe). Nessuna IOL Premium fornisce una perfetta visione in tutte le condizioni. Tutte consentono una buona visione da lontano, accoppiata con una buona visione intermedia o da vicino. Morale della favola, potreste aver bisogno ugualmente degli occhiali in alcune occasioni.
Se guidate spesso di notte, la IOL Premium Multifocale può non essere una buona scelta, in quanto potreste avvertire dei bagliori. In questo caso la IOL Premium torica AcrySof costituirebbe invece una scelta eccellente.
Un altro svantaggio è il costo. Mentre l’attuale operazione di cataratta può anche essere coperta dal Sistema Sanitario Nazionale, gli interventi con IOL Premium non sono coperti. Le tariffe elevate sono dovute agli esami supplementari necessari prima dell’operazione, al costo delle IOL Premium e al maggior impegno professionale da parte del chirurgo. La tariffa per un intervento privato con IOL premium parte da 2500 € per ogni occhio. In ogni caso, se si ha un’avversione verso gli occhiali, riteniamo che sia un "sacrificio" valido, per ottenere una corretta visione, da vicino e da lontano, ad entrambi gli occhi, senza più essere costretti ad indossare gli occhiali.

Per concludere, però, va aggiunto che un possibile effetto indesiderato è costituito dal fatto che, in rari casi, potrebbe essere necessaria una leggera correzione refrattiva della cornea mediante la tecnica LASIK, dopo l’operazione di cataratta. Per far lavorare correttamente le IOL Premium c’è bisogno che non siano presenti residui di miopia, ipermetropia o astigmatismo e, talvolta, alcuni di questi problemi refrattivi sono ancora presenti dopo l’operazione di cataratta. In tali casi, risulta necessario provvedere alla correzione tramite la tecnica LASIK che, qualora fosse necessaria, verrà proposta a costi contenuti.

     Offrite finanziamenti?

Abbiamo a disposizione dei buoni piani di finanziamento. A  
richiesta, possiamo porre i nostri pazienti in contatto con il nostro agente finanziario, che sarà in grado di offrire il giusto supporto economico.
 

Pascotto - Istituto per la Salute degli Occhi
“Ci impegniamo costante per offrire le migliori soluzioni ai nostri pazienti"

Parole chiave: Cataratta, Lenti Intraoculari, Lenti Multifocali, Presbiopia

Contatto Pascotto - Istituto per la Salute degli Occhi

Email

Stampa questa pagina