Il Giglio Nolano pomodoro e basilico, un classico intramontabile.

Il Giglio Nolano pomodoro e basilico, un classico intramontabile. da Gigliola di D'Apuzzo Stefania

Da: Gigliola di D'Apuzzo Stefania  25/09/2011
Parole chiave: Pasta Artigianale, Pasta Secca, prodotti tipici campani

Un classico intramontabile per 4 persone: - 400 g di “Giglio Nolano” - 500 g di polpa di pomodoro - 50 g di parmigiano grattugiato - 2 spicchi d’aglio - qualche foglia di basilico - un ciuffetto di prezzemolo - olio extravergine d’oliva - sale, peperoncino quanto basta Mentre cuoci il Giglio Nolano nell’ acqua salata, prepara il sughetto. In un tegamino, fai dorare l’aglio con l’olio; aggiungi il peperoncino (poco, deve essere lievemente piccante), la polpa di pomodoro e condisci con il sale. Fai cuocere per circa 5 minuti, aggiugi le foglie di basilico tagliate a striscioline e spegni il fuoco. Trita il prezzemolo, scola la pasta e condiscila con il sugo. Cospargi con il prezzemolo e una manciata di parmigiano e gira il tutto. Porta subito in tavola. Una meraviglia … ;-)

Parole chiave: formati di pasta speciali, Pasta Artigianale, Pasta Secca, pasta tipica regionale, prodotti tipici campani,

Contatto Gigliola di D'Apuzzo Stefania

Email

Stampa questa pagina