Vertical 3500

Vertical 3500 da Pavoni Step Automazioni

Da: Pavoni Step Automazioni  29/10/2008
Parole chiave: Marmo, Macchine Utensili, Automazioni

Gli innovativi centri di lavoro brevettati della serie Vertical, frutto dello studio svolto dal team aziendale di progettazione e sviluppo, convincono per gli innumerevoli vantaggi che offrono, rispetto alle macchine tradizionali con piano orizzontale, in termini di risparmio di spazio, tempo e costi di manutenzione, nonché per l'estrema comodità con cui l'operatore, senza mai doversi chinare o, peggio, salire sul piano di lavoro, riesce a svolgere tutte le operazioni preparatorie, quali il posizionamento degli accessori ed il caricamento delle lastre. Una delle prerogative più lampanti di queste macchine riguarda il loro ingombro: si riducono a meno della metà le esigenze di spazio nel laboratorio artigianale rispetto ad una macchina orizzontale, non solo per via delle dimensioni assai più contenute, ma anche grazie alle modalità di caricamento della lastra, che avvenendo in posizione verticale, fa sì che si riducano drasticamente gli spazi di manovra necessari nella zona antistante; le operazioni di carico e scarico risultano in tal modo comode, sicure e senza pericolo di rottura delle lastre. Inoltre, con le Vertical si semplificano notevolmente anche le attività di controllo che l'operatore svolge per appurare l'accuratezza dell'esecuzione durante la lavorazione, grazie in primo luogo al naturale defluire di fango e detriti verso il basso, che rende sempre libera e visibile la superficie lavorata, ma anche per il punto di osservazione privilegiato di cui gode l'operatore, il quale si trova in posizione frontale rispetto al punto da esaminare. Per effetto della caduta di fango e detriti , lungo il piano inclinato, si annullano completamente persino le operazioni di pulizia dello stesso, alle quali al contrario si è costretti quando si possiede una macchina orizzontale, a causa dell'indurimento delle incrostazioni che restano sul piano, con le difficoltà ed il dispendio di tempo ed energie che ne derivano per rimuoverle. Tutte i modelli della serie Vertical sono dotati inoltre di una serie di supporti, appositamente studiati per l'arresto degli scarti di taglio che si producono durante la lavorazione, la cui presenza permette alle macchine di proseguire il lavoro senza interruzioni; a fine lavoro, la rimozione degli scarti avverrà in modo comodo e veloce, senza alcuna necessità di salire sul piano come avviene nelle macchine orizzontali.

Vertical V3500
Il nuovo modello V3500 è un centro di lavoro verticale a quattro assi interpolati (X,Y,Z,C), in grado di eseguire qualsiasi tipo di lavorazione su lastre e blocchi di marmo, granito, vetro, materiali sintetici e simili, mediante un controllo touchscreen che permette di gestire tutte le operazioni in modo semplice ed intuitivo. Dotata di un campo di lavoro di oltre 3500 mm, la macchina è particolarmente adatta alla produzione di importanti elementi di arredo, quali top da cucina monolitici, piatti doccia, lavelli, archi, portali e sculture tridimensionali. Nella posizione di riposo, l'ampio piano di lavoro risulta completamente libero da ostacoli, permettendo di caricare e scaricare i pezzi dall'alto con estrema facilità. Salendo sulla comoda pedana integrata, l'operatore può agevolmente preparare la macchina posizionando battute, ventose ed accessori. Grazie inoltre al doppio comando a pedale per la parziale attivazione del vuoto, è possibile azionare due gruppi di ventose in due zone indipendenti. In ipotesi di emergenza per scarsa depressione dell'impianto nell'area interessata, un apposito sensore determina l'arresto della macchina e l'immediata fuoriuscita di pistoni a scomparsa integrati nel piano di lavoro, per il sostegno meccanico della lastra. L'innovativo magazzino automatico verticale a scomparsa, fornito di serie, dispone di 13 stazioni e può ospitare un aggregato con disco per tagli dritti e sagomati. Tra le altre dotazioni di serie, la V3500 dispone di: asse C, sistema di rotazione a 360° con posizionamento programmato per la gestione degli aggregati; impianto a depressione con pompa del vuoto e ventose per bloccaggio lastre; supporti di arresto per scarti di taglio; pistoni di sostegno lastra a scomparsa, dotati di sensore per l'azionamento automatico; laser di puntamento a croce per punti zero-macchina e posizionamento accessori.

Parole chiave: Automazioni, Centri Di Lavoro, Graff Laser, Macchine Utensili, Marmo, Pantografi, V1500, V3500, Vertical 1500open, Vertical 3500, Vetro,