Videoregistratori digitali EL.MO.: la nuova “visione” della sicurezza

Videoregistratori digitali EL.MO.:  la nuova “visione” della sicurezza da EL. MO. S.p.a.

Da: EL. MO. S.p.a.  27/05/2010
Parole chiave: Sicurezza, Impianti di sicurezza, Impianti Antintrusione

Una gamma di videoregistratori digitali funzionale e versatile: è questa la nuova serie VG600 di casa EL.MO. che, integrata nell’innovativo sistema e-Vision, consente un approccio evoluto e completo nell’ambito dei sistemi di sicurezza e di videosorveglianza. Disponibile sia in versione raffreddata che fanless da 4 a 16 ingressi, la serie VG600 associa una rigorosa scelta dei componenti con specifiche progettuali all’avanguardia e una programmazione software che rendono i videoregistratori EL.MO. un innovativo sistema di Network Video Recording.

Anima “tecnologica” di questi apparecchi è il sistema operativo residente su flash memory che conferisce affidabilità e immediatezza agli strumenti. Grazie al triplo algoritmo di conversione – H.264/MJPEG/MPEG4 – il segnale video può essere gestito con un alto grado di efficienza e permette un lungo tempo di registrazione e una veloce trasmissione dei dati per la visione da remoto. Il software in dotazione, inoltre, implementa un potente meccanismo di gestione dei flussi video su network IP: sia attraverso le reti WI-FI, LAN o internet sia con un dispositivo di telefonia mobile è possibile, infatti, monitorare in modo rapido e tempestivo le registrazioni.  

Ogni DVR è equipaggiato con un masterizzatore DVD - con capacità fino a 4 HDD – e offre la possibilità di connettere fino a 4 unità NAS esterne. Completa è l’interfaccia allarmi a cui è associata la disponibilità di ingressi e uscite video e audio gestite in maniera sincronizzata. I videoregistratori VG600, inoltre, consentono la gestione di diversi tipi di telecamere – sia IP/Megapixel che analogiche - garantendo, di conseguenza, l’installazione di sistemi ibridi e versatili. La possibilità di impostare, inoltre, 8 livelli di accesso, con doppia password e controllo della lista dei log, aumenta il livello di sicurezza complessivo degli apparecchi. 

L’intuitiva interfaccia utente, infine, facilita le attività di settaggio e di programmazione dei DVR. È possibile, infatti, impostare tools all’avanguardia per il recupero e la registrazione delle immagini: il dispositivo Smart Search consente una veloce ricerca di eventi di motion, mentre il data life time permette di decidere per quanto tempo salvare le immagini nell’archivio. L’innovativa funzione Privacy Mask Function, inoltre, rende possibile la selezione, e l’eventuale oscuramento, di determinate aree di ripresa. 
  

Parole chiave: Antintrusione, Building Automation, Centraline, Impianti Antintrusione, Impianti di sicurezza, Impianti Tvcc, Sicurezza, Telecamere, Videoregistratori