Lavaggio e restauro

Lavaggio e restauro da Malayer

Da: Malayer  06/04/2009
Parole chiave: Antichità, Tappeti Persiani, Tappeto

- Per togliere la polvere è sufficiente spazzolare al dritto ed al rovescio il vostro tappeto con una scopa rigida tipo saggina. Se si usa il battitappeto prestare attenzione a non strappare le frange.

- E’ buona tradizione far prendere aria saltuariamente, nella giornata di bel tempo e di mattina, esponendo il tappeto sui davanzali delle finestre.

-Una volta l’anno, d’estate e per almeno venti giorni, riporre il tappeto arrotolato in un locale chiuso e con prodotti antitarmici.

- I lavaggi e le smacchiature devono essere effettuati solo in centri specializzati e non nelle comuni lavanderie.

- Tutti i tappeti annodati a mano possono essere restaurati con ottimi risultati ed in particolare si deve prestare attenzione alle frange ed ai bordi come punti più soggetti ad usura.

per altre informazioni e chiarimenti non esitare a contattarci

Parole chiave: Antichità, jajim, kuba, malayer, shirwan, Tappeti Persiani, Tappeto,