SALDATRICI A ROTOFRIZIONE

SALDATRICI A ROTOFRIZIONE da SIRIUS ELECTRIC S.R.L.

Da: SIRIUS ELECTRIC S.R.L.  03/03/2015
Parole chiave: POSAGGIO, saldatura a rotofrizione, SALDATRICI A ROTOFRIZIONE,

La saldatrice a rotofrizione SWP 06 è stata progettata e costruita con le più moderne tecnologie (CAD, CNC). Con questa tecnologia, si possono saldare pezzi realizzati nella maggior parte dei materiali termoplastici e con forme geometriche circolari. Nella tecnologia a rotofrizione, il calore necessario per la fusione delle parti, viene prodotto da un movimento circolare combinato con la pressione di spinta. Una parte da saldare viene trattenuta nel posaggio, mentre l'altra parte viene messa in movimento dal mandrino rotante. Il processo di assemblaggio è quindi semplice e basato su principi fisici molto comprensibili e conosciuti. I giunti di saldatura sono semplici e permettono un elevato grado di libertà a livello di progettazione. Anche gli utensili che portano i pezzi da saldare, sono semplici e generalmente, realizzati dal cliente. Le soluzioni meccaniche ed elettriche disponibili permettono di lavorare in condizioni ottimali e con ampie possibilità di regolazioni, adattando così la saldatrice ai più svariati problemi di saldatura. La struttura della saldatrice è molto robusta. Il motore che aziona il mandrino rotante è di tipo Brushless. Il movimento della testa porta trasduttore è pneumatico, gestito da valvola proporzionale ed avviene su guide prismatiche di alta precisione e con caratteristiche meccaniche importanti. Una delle caratteristiche più importanti di questa saldatrice è certamente il sistema di controllo ciclo gestito completamente da MICROPROCESSORE. E' possibile saldare con la funzione tempo, con la funzione torsione o con la funzione quota. In questo caso, la quota di saldatura è gestita da riga ottica con risoluzione centesimale. Una caratteristica molto importante è costituita dal fatto che il mandrino rotante si può fermare in una posizione angolare definita e con un errore di +- 1 grado. In questo modo, si possono saldare pezzi che presentano una geometria con angolo di riferimento. Per ogni fase del ciclo, discesa, saldatura e impaccamento, è possibile programmare pressioni di spinta differenti. Il microprocessore permette di memorizzare 20 programmi di saldatura. GIUNTI DI SALDATURA: I giunti di saldatura sono indispensabili per ottenere una corretta saldatura. Si possono avere forme differenti, in relazione al tipo di applicazione ed alle caratteristiche di tenuta degli oggetti. Il materiale fuso può essere contenuto all’interno di un canale di raccolta. Il dimensionamento dei giunti di saldatura deve prevedere la possibilità di spostamento in modo da non ostacolare il movimento rotatorio. Durante la fase di progetto, è opportuno prevedere la possibilità che i pezzi possano essere facilmente trattenuti dal posaggio e dal mandrino rotante. MICROPROCESSORE: Questa saldatrice è dotata inoltre di microprocessore TOUCH SCREEN per il controllo del ciclo di saldatura. Il microprocessore presenta le seguenti caratteristiche : Possibilità di memorizzare 20 programmi di saldatura Possibilità di lavorare in modalità tempo o quota (assoluta – relativa) Possibilità di regolare il tempo e la quota di saldatura con risoluzione centesimale Possibilità di regolare la pressione di saldatura con valvola proporzionale Possibilità di regolare il numero di giri del motore Possibilità di impostare l'angolo di STOP Impostazione limiti per controllo di saldatura Contapezzi pezzi buoni / pezzi scarto Scarico dati di saldatura su porta USB Relè segnalatore pezzi scarto La programmazione è semplice ed intuitiva, con possibilità di avere menù personalizzati e cambio lingua.

Parole chiave: POSAGGIO, SALDATRICI A ROTOFRIZIONE, saldatura a rotofrizione,

Contatto SIRIUS ELECTRIC S.R.L.

Email

Stampa questa pagina

Altri prodotti e servizi per SIRIUS ELECTRIC S.R.L.

SONOTRODI da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
03/03/2015

SONOTRODI

Sirius Electric si distingue, da sempre, nella progettazione e realizzazione dei sonotrodi. Essi possono essere adattati a tutte le principali saldatrici a ultrasuoni presenti sul mercato.


MACCHINE SPECIALI da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
03/03/2015

MACCHINE SPECIALI

Sirius Electric opera nel settore della costruzione di macchine saldatrici per materie plastiche. L’azienda è stata costituita nel 1989 e la nostra esperienza, maturata in tanti anni, ci ha permesso di raggiungere risultati importanti e di diventare una realtà conosciuta ed apprezzata.


03/03/2015

SALDATRICI A VIBRAZIONE

L’unione di materiali termoplastici con l’utilizzo della saldatura a vibrazione, avviene per fusione delle superfici a contatto. L’aumento della temperatura locale necessario al processo è ottenuto con sfregamento di uno dei due pezzi da saldare.


SALDATRICI A LAMA CALDA MOD. LINEAR da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
03/03/2015

SALDATRICI A LAMA CALDA MOD. LINEAR

Il principio della saldatura a lama calda è semplice ed intuitivo. I materiali termoplastici, per definizione, sono sensibili al calore e la fusione dei materiali avviene per contatto diretto con una piastra riscaldata e termoregolata elettronicamente.


SALDATRICI A LAMA CALDA MOD. BASIC da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
03/03/2015

SALDATRICI A LAMA CALDA MOD. BASIC

Il principio della saldatura a lama calda è semplice ed intuitivo. I materiali termoplastici, per definizione, sono sensibili al calore e la fusione dei materiali avviene per contatto diretto con una piastra riscaldata e termoregolata elettronicamente.


SALDATRICI AD ULTRASUONI da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
03/03/2015

SALDATRICI AD ULTRASUONI

La saldatura a ultrasuoni avviene applicando ai pezzi da saldare un carico normale variabile e mettendo in vibrazione una parte rispetto all’altra mediante il gruppo vibrante formato dal trasduttore, dal booster alla cui estremità è avvitato il sonotrodo.


GENERATORI DI ULTRASUONI SERIE DIGITAL SE-09 da SIRIUS ELECTRIC S.R.L. thumbnail
08/05/2013

GENERATORI DI ULTRASUONI SERIE DIGITAL SE-09

Le dimensioni contenute e la modularità dei generatori permettono la disposizione doppia nel mobile. Caratteristiche tecniche principali: • Potenza 500-1000-2000-2500 Watt • Frequenza 20-30-36-40 kHz • Tensione 230 V 50/60 Hz • Circuito Overload • Regolazione ampiezza 50 - 100% • Regolazione tempo • Regolazione energia • Reg. limiti per contr. qualità • Fun. di contr. della frequenza • Funzione conta pezzi • Interfaccia CAN BUS