L'Assessorato al bilancio rimane nostro interlocutore

L'Assessorato al bilancio rimane nostro interlocutore da Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi

Da: Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi  28/05/2007
Parole chiave: Finanza Agevolata

“Le modifiche ai regolamenti e alla modulistica possano essere proposte, ma tutto nell’ottica della serenità e dell’ascolto che il Bilancio ci ha sempre concesso. Anzi, un attacco all’Assessorato non mi pare proprio opportuno, non foss’altro per l’impegno che al Bilancio stanno mettendo per farci accedere, come confidi, ai fondi comunitari previsti dalla programmazione 2007-2013”.Lo ha detto il Presidente di Confeserfidi, Bartolo Mililli, prendendo posizione circa le ultime polemiche aperte che rischiano di nascere su argomenti su cui, invece ci vuole la massima coesione e concertazione. “Proporremo un incontro da tenersi a breve, per discutere “de visu” delle cose che riteniamo si possano rivedere per adattarle alla operatività quotidiana”.ConfeserFidi, il Confidi leader in Sicilia, pone invece un’altra questione. Occorre creare un coordinamento regionale, unico e istituzionale, dei confidi siciliani, che abbia il compito di rappresentare le istanze al mondo politico.Sono ad oggi 29 i Confidi riconosciuti in Sicilia, e ciascuno agisce e prende iniziative in maniera isolata. Le associazioni di categoria devono avallare questo progetto, così come hanno fatto a livello nazionale dando vita ad “ASSOCONFIDI” , la federazione delle federazioni a cui sono associate i confidi che fanno capo alle varie categorie con il compito di rappresentare unitariamente le istanze ai vari soggetti istituzionali.

Parole chiave: Finanza Agevolata

Contatto Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi

Email

Stampa questa pagina