Turismo, piano speciale per sostenere il turismo

Turismo, piano speciale per sostenere il turismo da Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi

Da: Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi  28/05/2007
Parole chiave: Finanza Agevolata

Investimenti più facili per le PMI assistite dai Confeserfidi. E’ stato istituito, infatti, un piano speciale di garanzie per finanziamenti richiesti dalle imprese per sostenere piani di sviluppo turistici che prevedano la creazioni di nuovi posti letto.Uno straordinario regime di aiuto alle imprese che stanno investendo in un settore strategico dello sviluppo locale, quale appunto quello turistico.Confeserfdi auspica che si possa giungere, anche, alla stipula di protocolli d'intesa tra il sistema creditizio locale e quello istituzionale per creare maggiori opportunita' di crescita a questo settore, attraverso l'attivazione di strumenti che facilitino l'accesso al credito delle piccole e medie imprese, come questo appunto del piano di aiuto settoriale.Naturalmente - ha aggiunto il Presidente di Confeserfidi Bartolo Mililli - per conseguire tale risultato sono indispensabili da un lato, ovviamente, l'impegno al confronto, al dialogo ed alla condivisione di tutti i soggetti coinvolti, dall'altro la disponibilita' delle associazioni a favorire il passaggio delle informazioni tra le imprese,in modo da contribuire a sviluppare la cultura della gestione finanziaria come variabile strategica per il miglioramento del merito creditizio.Siamo certi- ha aggiunto Mililli- osservando la durata dei prestiti, sempre per tipologia di settore economico, quelli a lungo termine mostrano un incremento sostanziale nell’ultimo anno, rispetto a quelli a breve, il che si traduce come siano state potenziate le sinergie e verificare la percorribilita` di nuove forme di collaborazione con i Confidi che stanno immaginando una nuova programmazione a sostegno delle imprese in settori specifici dello sviluppo di un territorio.

Parole chiave: Finanza Agevolata

Contatto Confeserfidi - Consorzio Garanzia Fidi

Email

Stampa questa pagina