HD al servizio dell'Arte

HD al servizio dell'Arte da HouseDigital  Sistemi Tecnologici

Da: HouseDigital Sistemi Tecnologici  25/07/2007
Parole chiave: Sicurezza Radio Filare

Giovedì 1 dicembre alle ore 18:30 presso il MLAC, Museo Laboratorio di Arte Contemporanea Università di Roma “La Sapienza”, si inaugura la mostra personale di Rosanna Cattaneo dal titolo Fragili equilibri, a cura di Simonetta Lux e Domenico Scudero.Rosanna Cattaneo nasce a Roma nel 1945. Il suo percorso artistico ha inizio presso il teatro dell’opera di Roma, dove per cinque anni ha l’opportunità di collaborare con grandi registi e scenografi, tra i quali Luchino Visconti, Mauro Bolognini, Eduardo De Filippo, Pierluigi Pizzi. Espone dal 1982 prevalentemente in Italia e in Giappone. Per diversi anni ha lavorato con il “Gruppo 12” sul tema della città.Rosanna Cattaneo realizza un’installazione progettata appositamente per il Museo Laboratorio di Arte Contemporanea che si costituisce in un tunnel lungo 5 metri fissato al centro della sala, in cui il pubblico sarà invitato a percorrerlo, mentre sulle pareti del museo sarà esposto un pensiero dell’artista frammentato in diversi pannelli. Nel primo dei pensieri positivi dell’artista appare la scritta “con l’intelligenza sconfiggeremo la nostra violenza”. Posizionato in modo esattamente speculare, il secondo pannello indica “con l’intelligenza sconfiggeremo la vostra violenza”. Analisi e proposito che l’artista rivolge a se stessa e al pubblico, con la dualità che sempre contraddistingue le sue opere e la sua filosofia, nella ricerca di un’armonia tra yin e yang, tra maschile e femminile, lanciando la sua sfida.I visitatori, entrando uno alla volta nel tunnel, troveranno un asse di equilibrio posto al centro, saranno quindi invitati a oltrepassarlo mimando il difficile percorso della vita durante il quale, anche senza volere, spesso l’equilibrio si perde e si ferisce il prossimo in vario modo.Se il visitatore cadrà dall’asse suonerà l’allarme, attivato da un sistema elettronico posto ai lati del tunnel. Per ricreare un equilibrio, ultimato il percorso, verrà posta una lavagna luminosa dove il visitatore dovrà scrivere un pensiero positivo che verrà proiettato all’esterno del tunnel e sarà reso così visibile al pubblico.I pensieri scritti dai visitatori sul supporto a disposizione verranno raccolti e pubblicati.La mostra è realizzata nella programmazione Laboratorio del MLAC con il contributo della Regione Lazio per le ricerche in “Applicazione nuove tecnologie multimediali arte contemporanea”, voluti dal direttore Simonetta Lux e realizzate dal curatore Domenico Scudero.

Parole chiave: Sicurezza Radio Filare

Contatto HouseDigital Sistemi Tecnologici

Sito web - Non fornito

Email

Stampa questa pagina