Roma Estate "I sogni son desideri"

Roma Estate "I sogni son desideri" da Lu.R.Sa.Ro La fata del pulito

Da: Lu.R.Sa.Ro La fata del pulito  12/04/2011
Parole chiave: Portierato

La Manifestazione, svoltasi da giugno a settembre, realizzata da “La Banchina del Tevere” con l'aiuto dell'Onlus per le iniziative a carattere sociale e di solidarietà, è stata un'occasione unica ed un'esperienza che presto si ripeterà!!!

Accoglienza Gli Operatori della Eagle Team Security, sempre cordiali e gentili, fornivano le giuste informazioni relative ai vari Stand e al loro posizionamento.

Spesso accompagnavano le persone allo stand di cui chiedevano informazioni, nel caso in cui non avessero ben capito dove fosse posizionato.

Addetti elevatori Tre dei nostri Operatori hanno conseguito un patentino che li abilitava all'accompagnamento di disabili su appositi elevatori (montacarichi/ascensori) adattati e montati a norma per l'abbattimento delle barriere dalla quota strada alla quota banchine. Per disabili si intende sicuramente persone con carrozzine, stampelle e bastoni, non vedenti. Ma gli elevatori venivano consigliati anche ai molti anziani, bambini fino ad una certa età, donne incinte, papà e mamme, nonni, zii con passeggini, per evitare la caduta accidentale dalle scale.

Controllo bambini Gli Operatori della Eagle Team Security avevano il compito di controllare che i bambini che si trovavano nella zona ludica non cercassero di scavalcare la ringhiera, messa a protezione del fiume Tevere, oppure non si allontanassero dalla suddetta zona. Inoltre dovevano controllare che non ci fossero, nella zona ludica, “persone strane” o maleintenzionati; in quel caso avevano l'obbligo di avvisare via radio il responsabile di turno, che a sua volta avrebbe avvisato le Forze dell'Ordine (112 e 113)

Rapporto con Forze di Ordine Pubblico Gli Operatori della Eagle Team Security dovevano assicurarsi che la strada fosse sempre libera da ostacoli e oggetti che potessero ostacolare il libero intervento delle FORZE DI ORDINE PUBBLICO. (Carabinieri, Polizia, Guardia di finanza, Ambulanza, Vigili Urbani).

Dovevano controllare che persone non autorizzate tentassero di entrare in uno stand portando via delle cose, in quel caso dovevano fermarlo e chiamare le FORZE DELL'ORDINE.

In caso di incendio, in qualsiasi zona della banchina, dovevano chiamare immediatamente I VIGILI DEL FUOCO 115, avvisare il resposabile di turno per attuare un piano adeguato di evacuazione cercando di arginare l'incendio.

Attuare il PIANO SPEDITIVO DI EMERGENZA, relativo al rischio di onda di piena lungo le banchine del Fiume Tevere, predisposto dalla PROTEZIONE CIVILE. Ovvero

  • garantire una rapida evacuazione degli utenti della manifestazione;

  • agevolare l'arrivo dei MEZZI DI SOCCORSO;

  • assistere la popolazione coinvolta in un'eventuale emergenza.

Controllo macchinari Gli Operatori della Eagle Team Security dovevano assicurarsi dell'accensione e del corretto funzionamento dei frigoriferi e dei macchinari del ghiaccio dei vari stand, in caso contrario dovevano chiamare l'elettricista; dovevano controllare che i Generatori fossero accesi e funzionanti regolarmente per tutta la durata della manifestazione e che avessero un livello di benzina ottimale, altrimenti rifornirli di gasolio..

Controllo carico e scarico merci Gli Operatori della Eagle Team Security dovevano controllare lo scarico e carico merci venisse effettuato negli orari in cui la manifestazione era chiusa; dovevano inoltre indirizzare verso I vari stand i fornitori addetti assicurandosi che lo scarico venisse effettuato allo stand richiedente.

Parole chiave: Portierato