Estate:non solo last minute Tabarka!L’estate in Nord Europa,un lavoro tra fiordi,parchi e fattorie

Da: Arcadelphi Holding srl  05/05/2010
Parole chiave: Turismo, Viaggi, Pacchetti Turistici

 

Tra le colline danesi e le coste frastagliate norvegesi. Dalla raccolta di frutta al settore del turismo. Non solo last minute Tabarka per un’estate tra sole e mare, le occasioni per i giovani sono da cogliere anche in Danimarca, Norvegia, Svezia, Finlandia e Germania. Per fare un’esperienza di lavoro ma anche, o soprattutto, sociale e culturale.

Ci sono le lievi colline danesi e le frastagliate coste norvegesi dove la terra e l’acqua si incontrano in spazi scoscesi. Ci sono i porti lapponi e città che sorgono su arcipelaghi. Ci sono i parchi e le biciclette. Ci sono lingue i cui fenomeni si stentano ad afferrare. E c’è una luce che non ha pari. Ci sono campi lavoro dove raccogliere frutta con altri ragazzi d’ogni parte d’Europa, opportunità nel turismo e occasioni per rimanere anche di più. Andare verso nord vuol dire incontrare tutto questo. Gli italiani, d’altronde, sono tra quelli che in Norvegia ci vengono a lavorare. Non solo per lavori stagionali. “Ci sono molti italiani che qui ricoprono buoni posti nel management – ci racconta Eugenia –. Certo è che devono parlare un buon inglese. Ma più di ogni cosa per riuscire bene qui contano le motivazioni.” Le principali opportunità, per impieghi permanenti, sono soprattutto quelle per ingegneri. Come in molte altre parti d’Europa. Per fare una scelta del genere, per arrivare fino a un passo dalla Lapponia, è importante capire che “integrarsi in un nuovo ambiente, nel posto di lavoro e nelle relazioni sociali, si deve riuscire a costruire una nuove rete di relazioni per non sentire la mancanza di quel che si è lasciato. E spesso si deve essere quelli che fanno il primo passo”.

Parole chiave: Pacchetti Turistici, Turismo, Viaggi

Contatto Arcadelphi Holding srl

Email

Stampa questa pagina