Vacanza Calabria. Turismo: anche i parchi come meta principale.

Da: Arcadelphi Holding srl  09/06/2010
Parole chiave: Viaggi, Agenzia Viaggi

 

Un’ indagine dell’Osservatorio turistico regionale nei Parchi Nazionali della Calabria, con 604 visitatori intervistati, ha definito il target del turista nei Parchi Nazionali Calabresi. La fruizione degli ambienti naturali con finalità ricreative, di svago e di scoperta, costituisce una modalità che incontra sempre di più il gradimento dei turisti, che scelgono di visitare i parchi nazionali. Il “turismo nei parchi” rappresenta uno dei segmenti più importante, con un peso sempre crescente per l’economia locale. I parchi presenti in Calabria, sono facilmente raggiungibili dalla costa e aree urbane meridionali inoltre, possono assicurare una offerta turistica all’interno di ogni Parco. Il 75,5% dei visitatori sono turisti ed il 24,5% sono escursionisti di passaggio. Il visitatore del Parco è prevalentemente un maschio (56,0%), di età compresa tra i 36 e i 50 anni (34,3%). Nella maggior parte dei casi il turista dei parchi proviene da una regione prossima alla Calabria e viaggia in compagnia della famiglia o di amici.Per la maggiore, la paesaggistica colpisce positivamente il visitatore ma in una vacanza Calabria, si evidenziano anche molti fattori negativi. In tal senso i turisti hanno segnalato le strade (14,2%), l’organizzazione (7,1%), la sporcizia (5,4%) e la mancanza di promozione (4,6%).

Parole chiave: Agenzia Viaggi, Viaggi

Contatto Arcadelphi Holding srl

Email

Stampa questa pagina