Arlecchino

Arlecchino da Christian Cocco

Da: Christian Cocco  22/10/2009
Parole chiave: Video, Artisti, Musicisti

Arlecchino è un brano che rimanda ad una visione infantile dell`autore e in quella infantile visione egli snocciola tutto un malessere proprio dell`artista che, al suo secondo lavoro discografico, si ritrova a fare i conti col suo successo.  Arlecchino si apre con : "Fiori falsi e sogni veri tra gli eroi della friggitoria Chantant". Puro riferimento al Folkstudio dove Francesco De Gregori ed i suoi amici (Venditti, Lo Cascio e Bassigano) si esibivano per pochi soldi ed in cambio dovevano fare delle acrobazie. E ancora :"Arlecchino è già sul filo, la gente vuol vedere cosa fa". Alla fine Arlecchino vola senza filo e si fa i fatti suoi, indipendentemente da quanto lo pagano, da quanto sia grande la sua stanza, perché "anche questo in fondo è libertà". Arlecchino è un opera matura, schietta e diretta. Per vedere il video cliccate sul link verde sopra la mia scheda.

Parole chiave: Armonicisti, Artisti, Chitarra Acustica, Chitarristi, Cocco Christian, Insegnanti di Chitarra, Musica Italiana, Musicisti, Video,