Bonifiche Siti Contaminati

Bonifiche Siti Contaminati da ROMANA AMBIENTE  S.R.L.

Da: ROMANA AMBIENTE S.R.L.  22/04/2010
Parole chiave: Geostuoia, Bonifica Idraulica, Protezione ambientale

Messa in sicurezza di emergenza e pronto intervento
Intervento immediato o breve termine di emergenza in caso di eventi di contaminazione repentini di qualsiasi natura (sversamenti, esplosioni, incendi o altri incidenti) per contenere la diffusione delle sorgenti primarie di contaminazione, impedirne il contatto con altre matrici ambientali presenti nel sito e a rimuoverle, in attesa di eventuali ulteriori interventi di bonifica o di messa in sicurezza operativa o permanente.  

Caratterizzazione del sito contaminato
Insieme delle attività che permettono di ricostruire i fenomeni di contaminazione a carico delle matrici ambientali, in modo da ottenere le informazioni di base su cui prendere decisioni realizzabili e sostenibili per la messa in sicurezza e/o bonifica del sito.   Messa in sicurezza permanente Insieme degli interventi per isolare in modo definitivo le fonti inquinanti rispetto alle matrici ambientali circostanti e a garantire un elevato e definitivo livello di sicurezza per le persone e per l'ambiente.  

Messa in sicurezza operativa
Insieme di interventi eseguiti in un sito con attività in esercizio per garantire un adeguato livello di sicurezza per le persone e l'ambiente, in attesa di ulteriori interventi di messa in sicurezza permanente o bonifica da realizzarsi alla cessazione dell'attività.  

Analisi di rischio sanitario e ambientale
Analisi specifica degli effetti sulla salute umana derivanti dall’esposizione prolungata all’azione delle sostanze presenti nelle matrici ambientali inquinate, condotta con i criteri indicati nell’Allegato 1 alla Parte IV del Dlgs 152/2006.  

Ripristino e riqualificazione ambientale
Interventi di riqualificazione ambientale e paesaggistica, anche complementari agli interventi di bonifica o messa in sicurezza permanente, che consentono di recuperare il sito alla effettiva e definitiva fruibilità per la destinazione d’uso conforme agli strumenti urbanistici.  

Interventi di Bonifica
Realizzati in relazione alla caratteristica del sito, la compatibilità ambientale, al tipo di inquinantein base alla movimentazione del terreno contaminato possono essere applicati dei “Trattamenti In Situ” (il terreno rimosso viene trattato direttamente sul posto, cioè senza essere scavato) o dei “Trattamenti Ex Situ” (il terreno inquinato viene rimosso per essere decontaminato “On Site” con impianti mobili trasportabili sul posto, oppure “Off Site” con impianti fissi esterni alla zona contaminata).  

Le tecnologie di risanamento applicabili sono:  
a) Chimiche: realizzate mediante trattamenti chimici che trasformano gli inquinanti in composti meno tossici o dotati di minor mobilità.
b) Fisiche: realizzate mediante sistemi idonei a separare il contaminante dalla matrice solida o liquida per ottenerli in forma concentrata.
c) Termiche: realizzate mediante processi che inducono la separazione dell’inquinante per volatilizzazione o desorbimento, per fissarlo in fusione con la matrice solida o per distruggerlo termicamente.
d) Biologiche: realizzate sfruttando le capacità degradative dei microrganismi naturalmente presenti nella matrice da decontaminare.

Parole chiave: Bonifica Amianto, Bonifica Idraulica, Bonifiche Ambientali, Bonifiche Ambiente, Geostuoia, Opere Ed Impianti Di Bonifica E Protezione Ambientale, Protezione ambientale, Rimozione Amianto

Contatto ROMANA AMBIENTE S.R.L.

Email

Stampa questa pagina