Mezzo milione per Qbr.it

Mezzo milione per Qbr.it da Pivari.com

Da: Pivari.com  24/07/2008
Parole chiave: Internet

Qbr festeggia un nuovo traguardo. A meno di sei mesi dall’annuncio dei 400 mila utenti, raggiunge mezzo milione di iscritti.

Non si arresta il trend di crescita di questo social network che continua a trovare consensi in una community fedele e in espansione.

A partire dal giugno 2006, con il raggiungimento dei 100 mila iscritti localizzati nel meridione, Qbr non si è più fermata: il suo trend di crescita parla di 100 mila registrazioni ogni sei mesi (200 mila nel febbraio 2007, 300 mila nel settembre 2007 e 400 mila nel febbraio 2008 fino ai 500 mila di oggi) e una continua diffusione tra i giovani di tutta Italia.

Qbr nasce nel 2003 e dal 2004 è gestita da Nascar (Communication Company partenopea leader nella progettazione dell’identità visiva, nella comunicazione on-line e nel web marketing). Nel 2007 si arricchisce del RUR, (Real User Rank) un algoritmo innovativo, ideato da suo staff, che permette di individuare gli utenti falsi (fake) e di un magazine online, lo spazio di informazione degli utenti, che spazia dalla cronaca al gossip, dalla moda al web, con 12 canali tematici, video e fotogallery quotidianamente aggiornati, per un approccio alle notizie leggero e multimediale.

Qbr ha trovato nei ragazzi tra i 15 e i 25 anni il suo target naturale, attraverso un portale giovane e divertente, che lascia liberi i suoi utenti di fare amicizie, cominciare flirt e storie d’amore. La sua formula, che unisce chat, foto, video e magazine è risultata vincente. In due anni Qbr ha moltiplicato per 5 le sue cifre. 500 mila iscritti, 100 mila visite al giorno, 300 mila pagine indicizzate da Google. Questi, ad oggi, i numeri di Qbr.it che, gestito da Ciaopeople, (società spin-off di Nascar), si attesta come il più grande social network italiano.

“Il passaggio da 400 mila a 500 mila utenti in meno di sei mesi per noi vuol dire centrare l’ennesimo obiettivo. Ma ora la nostra attenzione è tutta rivolta al passaggio alla nuova piattaforma. Il nostro social network cambierà nome, veste grafica, ma soprattutto si arricchirà di nuove funzionalità: nascerà il forum di Ciaopeople, nuove sezioni dedicate a foto, video e alle classifiche della community per dare ai nostri utenti maggiori opportunità di visibilità e intrattenimento” dichiara Gianluca Cozzolino, CEO di Ciaopeople.
I 500 mila iscritti di Qbr saranno protagonisti, a breve, del passaggio a Ciao People, il social network che raccoglierà l’eredità di Qbr e con una piattaforma completamente rinnovata lo proietterà verso un mercato internazionale.

Claudia Saputo
Press Office Ciaopeople

Parole chiave: Internet