Pulizia Impianti di Riscaldamento

Da: Knez Gabriele  08/06/2011
Parole chiave: Soluzioni Di Risparmio Energetico, Assistenza Tecnica, Manutenzione Caldaie

 

La corrosione è un processo naturale che interessa tutti i materiali presenti in un impianto di riscaldamento.

L’acqua normalmente usata per il riempimento degli impianti, anche se perfettamente potabile e quindi idonea per il consumo, è sempre l’unica responsabile dell’avvio del processo di corrosione degli impianti termici.

Le parti metalliche (caldaia, tubazioni, radiatori) corrodendosi con il passare degli anni formano dei depositi (comunemente chiamati fanghi) che col tempo vanno a limitare lo scambio termico con conseguente calo del rendimento ed aumento dei consumi di combustibile.

Nella peggiore delle ipotesi, trovandosi di fronte ad una scarsa circolazione dell’acqua all’interno delle tubazionI dovuta ai residui depositati, si può arrivare a delle ostruzioni di alcuni passaggi con conseguenti squilibri termici che possono nel tempo causare la rottura della caldaia.

Per aumentare il rendimento degli impianti negli ultimi anni, soprattutto nelle caldaie a condensazione, sono state ridotte le sezioni delle tubature utilizzate nei generatori di calore e quindi l’aspetto della prevenzione è diventato un elemento di importanza assoluta e da non sottovalutare.

Grazie all’esperienza sugli impianti da noi gestiti ed ai test da noi eseguiti nel corso del tempo, oggi siamo in grado di consigliare al meglio i nostri clienti sul tipo di trattamento da eseguire, sul prodotto più adatto da utilizzare per pulire e per proteggere i loro impianti e per prolungarne la durata ed il rendimento.

Parole chiave: Assistenza Autorizzata, Assistenza Tecnica, Caldaie A Condensazione, Manutenzione Caldaie, Manutenzioni e Riparazioni, Riparazione Caldaie, Soluzioni Di Risparmio Energetico