Dalfloor-Alu-Radial di Nicoll: una nuova alternativa ai sistemi radianti tradizionali

Da: NICOLL  28/02/2011
Parole chiave: Riscaldamento, Impianti Di Climatizzazione, Raffrescamento

Da sempre attenta alle evoluzioni e alle novità del mercato, Nicoll propone, accanto ai sistemi radianti tradizionali, alternative innovative che, attraverso soluzioni all’avanguardia, si adattano alle esigenze progettuali più particolari.

L’elevato Know-how dello staff Nicoll, infatti, permette di studiare impianti su misura per quanto riguarda il dimensionamento e i materiali utilizzati sfruttando l’ampia gamma di prodotti dell’azienda. Questo con un unico obiettivo: offrire il riscaldamento e il raffrescamento ottimali per migliorare la vivibilità degli ambienti azzerando i flussi di polvere, eliminando l’ingombro dei termosifoni e contenendo i costi d’esercizio.   

Progettato seguendo questa filosofia, il nuovo sistema radiante a secco Dalfloor Alu-Radial si contraddistingue dai tradizionali sistemi radianti per la modalità di posa a secco, che lo rende particolarmente indicato nelle ristrutturazioni.

Grazie ad una struttura portante che sostituisce il tipico massetto umido assolvendone le funzioni, Dalfloor Alu-Radial consente infatti di contenere l’altezza minima necessaria per la posa, che per questo prodotto è di soli 30 mm.

Data la facilità e la velocità delle operazioni di installazione, inoltre, questo sistema viene sempre più spesso impiegato anche nelle nuove costruzioni.

La bassissima inerzia termica, infine, permette di portare l'impianto ad una temperatura ottimale in metà tempo rispetto ad un pavimento radiante di tipo tradizionale, rendendo l'Alu-Radial un prodotto indicato anche per il riscaldamento di ambienti che in genere hanno una programmazione della temperatura di tipo intermittente come le seconde case nei luoghi di villeggiatura.

Parole chiave: Impianti Di Climatizzazione, Raffrescamento, Riscaldamento, Sistemi Radianti

Contatto NICOLL

Email - Non fornita

Stampa questa pagina