Primo impianto fotovoltaico a inseguimento solare a Bordano

Da: SataEnergy Spa  19/12/2008
Parole chiave: Impianti Fotovoltaici


SATAENERGY, azienda friulana leader nel settore delle energie rinnovabili e del fotovoltaico, ha realizzato sulla copertura della propria sede operativa di Bordano il primo impianto a inseguimento solare della regione con potenza di 45KWp: l'impianto genererà annualmente circa 60.000 KWh.

Complessivamente l'impianto è formato da 200 pannelli, disposti sia su strutture mobili installate direttamente sul tetto, sia su strutture isolate poste a terra (libellule). L'altra tecnologia usata per la realizzazione dell'impianto è data dalle strutture: mobili, a variazione di tilt (quindi inclinate rispetto all'orizzonte) e ad inseguimento solare monoassiale e biassiale. L'innovazione tecnologica di queste strutture, sia biassiale che monoassiale, che inseguono il movimento del sole nel corso delle ore della gioranta è una soluzione brevettata dalla divisione Ricerca & Sviluppo dell'azienda.



 SATAENERGY inoltre ha implementato un sistema di monitoraggio da cui è possibile controllare la produzione di ogni gruppo di pannelli e delle differenti tipologie di impianto ad inseguimento solare.

"Abbiamo voluto fortemente la realizzazione di questo impianto presso la nostra sede operativa - ci racconta il presidente di SATAENERGY, dottor Sandro Taddio - per dare ai nostri clienti un esempio concreto delle diverse tipologie di impianto che è possibile realizzare oltre che per rendere completamente autonoma l'azienda dal punto di vista dei consumi energetici"

Parole chiave: Impianti Fotovoltaici