IGIENE E SICUREZZA GARANTITE NELL’INDUSTRIA ALIMENTARE CON I RIVESTIMENTI VECOM ITALIA

IGIENE E SICUREZZA GARANTITE NELL’INDUSTRIA  ALIMENTARE CON I RIVESTIMENTI VECOM ITALIA da RIVESTIMENTI SPECIALI SRL

Da: RIVESTIMENTI SPECIALI SRL  20/09/2007
Parole chiave: Pavimenti, Rivestimenti

Le pareti e i soffitti degli stabilimenti di produzione alimentare sono soggetti a condizioni igienico-ambientali difficili a causa della frequente presenza di un’alta percentuale di umidità derivante dai processi di lavorazione e di lavaggio degli impianti, di temperature estreme e di shock termici. Tale microclima favorisce lo sviluppo di muffe, batteri e microrganismi che possono alterare i prodotti alimentari in lavorazione, quali Listeria monocytogenes, Escherichia coli, Salmonella, numerose specie di Aspergillus e di Penicillium nonché Staphylococcus aureus. Per quanto riguarda il controllo di impianti e macchinari si può scegliere di utilizzare sistemi di produzione chiusi oppure di attenersi al criterio HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points) individuando i punti critici del processo nei quali i prodotti sono maggiormente esposti al rischio di contaminazione. In generale è opportuno che le zone produttive siano separate dalle altre zone, che nel passaggio da un ambiente all’altro sia prevista la sanitizzazione per impedire il trasporto dei microrganismi, che siano programmate le operazioni di pulizia e che le pareti e i soffitti siano trattati e rivestiti in modo appropriato per impedire il deposito e la proliferazione di microrganismi. Tali problematiche rientrano nella nuova disciplina comunitaria sulla sicurezza alimentare, denominata “pacchetto igiene” ed in tale contesto risulta determinante la scelta di prodotti e materiali che possano garantire alti standards igienici e facile manutenzione all’ambiente lavorativo. Rivestimenti Speciali-Vecom Italia, azienda leader nel settore dei rivestimenti igienici per pareti e soffitti e pavimenti, propone una gamma di membrane impermeabili, traspiranti e facilmente lavabili, soluzioni a base acqua sicure per l’impiego in ambienti alimentari, poiché eliminano il pericolo della contaminazione da parte di solventi e l’emissione di cattivi odori. La peculiarità di tali rivestimenti risiede nel fatto che il principio antibatterico è incorporato nel polimero di base e pertanto non si rilascia col tempo né si dilava con i liquidi con cui entra in contatto, garantendo una protezione antibatterica duratura e permanente. La vita media di tali prodotti si colloca tra i 10 ed i 15 anni, superando di 4-5 volte la durata delle tradizionali vernici e ciò, unitamente alla facilità e velocità di applicazione permette di abbattere i costi di gestione e manutenzione; i rivestimenti Vecom Italia possono essere agevolmente applicati a pennello, rullo o spruzzo, anche da personale non specializzato, senza comportare alcun fermo produttivo, che per l’azienda è un costo. Ricoprono qualsiasi supporto precedente seguendone i movimenti strutturali e termici senza fessurarsi o “sbollarsi”, e creano una superficie perfettamente continua, priva di giunti, facilmente pulibile anche con polveri detergenti ed altamente resistente agli agenti chimici, agli urti, all’usura. La gamma prodotti comprende Steridex(r), membrana antibatterica opaca, Sterisheen Ultra(r)a finitura semilucida, Steriglaze(r), particolarmente tenace e resistente, Sterisept (r), ideale quando il ciclo produttivo non può essere interrotto; tutti i prodotti sono garantiti 10 anni e fabbricati secondo lo standard ISO 9001. Per rispondere alle esigenze di igiene e sicurezza che deve garantire una pavimentazione industriale in un ambiente alimentare è stato studiato il sistema Sterifloor(r), biopolimero corazzato continuo, privo di giunti da parete a parete, igienico, di facile pulizia e resistente ai lavaggi periodici. Sterifloor(r)resiste al contatto con agenti chimici aggressivi, inclusi acido lattico, grassi, soda alcool, soventi ecc., senza assorbirli né deteriorarsi. La superficie ottenuta è impermeabile, flessibile e resistente alle sollecitazione meccaniche, agli urti, alle abrasioni. Sterifloor(r)è completamente atossico e, resistendo a temperature estreme, dai - 45°C ai + 113°C, è idoneo per l’applicazione sia in ambienti molto caldi che in celle frigorifere di congelamento. Asciuga rapidamente, creando il minimo disagio per il ciclo produttivo: è pedonabile dopo soli 20 minuti e carrellabile da carichi pesanti dopo 2 ore. Inoltre può essere dotato di caratteristiche antisdrucciolo, differenziabili in funzione dei parametri che si vogliono soddisfare. Realizzato secondo lo standard ISO 9002, il sistema Sterifloor(r)viene fornito chiavi in mano, è garantito in opera per 5 anni e disponibile in un’ampia gamma di finiture e colori.

Parole chiave: Pavimenti, Rivestimenti

Contatto RIVESTIMENTI SPECIALI SRL

Email

Stampa questa pagina