Risultato del Fuorisalone di Codice a Milano

Risultato del Fuorisalone di Codice a Milano da Paolo D'Ippolito - idee e design

Da: Paolo D'Ippolito - idee e design  18/05/2013
Parole chiave: Vino, Vetro Artistico, Arredamenti In Vetro

CODICE ha concluso con successo il fuorisalone “Promote Design Exhibit” 2013 in zona ventura/Lambrate. Il brand ha avuto grande esito di pubblico e critica, che ha confermato l’apprezzamento per le novità presentate: il decanter Mezzaluna, i bicchieri reversibili BB e l'orologio da parete Quattro. L’innovazione formale e tecnologica di questi complementi ha determinato un interesse particolare che il pubblico ha voluto spesso approfondire. Ergonomia, versatilità, abilità manuale nell’esecuzione ed uso innovativo dei materiali, sono stati gli argomenti chiave dell’interpretazione progettuale di Codice nei riguardi del design di oggetti autoprodotti. Nella Glass Collection, in particolare, il trattamento del vetro soffiato in chiave contemporanea ha trasformato oggetti comuni in complementi di un design a tutto tondo, in cui un’attenta progettazione dialoga direttamente con materiale e tecnica antichissimi. La visione generale di Codice, un collettivo in cui si confrontano anime differenti, tende ad un design fruibile e sofisticato ad un tempo, dove il confronto avviene non già nelle forme quanto negli obiettivi.

Parole chiave: Arredamenti In Vetro, Bicchieri Da Vino, complementi darredo, complementi in multistrato, Decanter, design del vetro, Orologio Da Parete, soffiatura a lume, Vetreria Artistica, Vetri Decorati, Vetro Artistico, vetro borosilicato, Vetro Fusione, Vetro Soffiato, Vino,

Contatto Paolo D'Ippolito - idee e design

Email

Stampa questa pagina

Altre novità ed aggiornamenti per Paolo D'Ippolito - idee e design

05/04/2013

Fuorisalone di CODICE 9-14 aprile 2013 - Milano, zona Lambrate

Codice a Milano: via Sbodio, 32, zona Lambrate


5 gennaio 2012: nasce  CODICE da Paolo D'Ippolito - idee e design thumbnail
01/02/2012

5 gennaio 2012: nasce CODICE

Nasce CODICE - collective design, gruppo di autoproduzione di complementi d'arredo.