Slow Food a casa Loison

Da: Loison Pasticceri dal 1938  07/05/2013
Parole chiave: Made In Italy, Panettone

Partecipare ad un evento in casa Loison è sempre un grande piacere. Anche i Soci Slow Food che si sono ritrovati presso l’azienda mercoledì erano di questo avviso e, puntualmente, non sono andate disattese le loro aspettative. Già il preludio, presso il locale Qubò aveva riservato particolari gioie ai nostri avventurosi gastronauti: già l’interessante unione dei bigoli della ditta Pinton col baccalà ed una spolverata di granella di panettone era stata una piacevole sorpresa; il connubio dolce salato era poi riproposto sia nella bruschetta di panettone con le acciughe come pure nei tranci di una splendida pizza dove si è usato il lievito madre. La visita all’azienda è sempre una piacevole sorpresa per i Soci che per la prima volta varcano la soglia di questo sancta sanctorum della dolcezza; per chi torna, la conferma di certezze. Ma ciò che più emoziona non è tanto la visione dei locali perfettamente puliti ed ordinati, ammirati da dietro le ampie vetrate nel pieno rispetto delle normative igieniche o gli invitanti effluvi annusati a pieni polmoni quanto la passione e la carica emotiva che il titolare, Dario Loison, trasmette ai presenti elencando i prodotti utilizzati, le difficoltà trovate a volte a reperire prodotti all’altezza della propria mission ma la grande soddisfazione quando il prodotto finito supera le aspettative. Ma i Soci Slow Food non sono venuti solo per ammirare la rigorosità espressa nella preparazione di splendidi dolci che ben rappresentano nel mondo l’arte e la maestria del popolo italiano e vicentino in particolare; nella taverna li aspetta il compito più importante: la valutazione di alcune nuove proposte che l’azienda sta preparando per il mercato. Innanzi tutto, nuovi biscotti, e poi, quattro panettoni quattro, ognuno con una propria specificità. Ed ecco allora i partecipanti annusare, visionare, assaggiare, valutare accuratamente, formulare specifiche richieste in modo da poter esprimere un parere con cognizione di causa, commentare con piena soddisfazione le diverse proposte, ognuno desideroso di segnalare quale ha maggiormente stimolato il proprio piacere. Ma, quando ognuno di noi si era convinto di aver raggiunto l’apice, ecco apparire sulla tavola l’ennesima sorpresa: il Panettone con ..... , curioso, sfizioso, profumato, molto particolare in questa insolita unione tra il dolce di una pasta sempre particolarmente curata, lievitata lentamente e naturalmente, e questo aroma che riempie il palato ad ogni boccone, intenso e persistente. Grande serata, grande piacere, grande gioia da parte di tutti. Infine, un particolare che tutti i presenti hanno piacevolmente notato: la competenza, la serietà e l’attenzione dimostrata dai “ragazzi” di Dario Loison, i suoi giovani tecnici che hanno accolto tutti i pareri, risposto ai quesiti e si sono impegnati attivamente per la buona riuscita dell’evento. Con simili collaboratori, la ditta Loison potrà sicuramente affrontare qualsiasi sfida.

Parole chiave: Made In Italy, Panettone

Contatto Loison Pasticceri dal 1938

Email

Stampa questa pagina

Altre novità ed aggiornamenti per Loison Pasticceri dal 1938

07/05/2013

1° Premio Golosario 2013

Premiata la Colomba al Mandarino Tardivo di Ciaculli


07/05/2013

SCUOLA E IMPRESA

LOISON PASTICCERI DAL 1938 PROMUOVE ATTIVAMENTE IL RAPPORTO CON I GIOVANI STUDENTI