Il corriere dell'occhiale

Il corriere dell'occhiale da Ipotesi S.r.l. OCCHIALI

Da: Ipotesi S.r.l. OCCHIALI  05/11/2008
Parole chiave: Ottica, Occhiali, Ottico

ITALY - Nell'arredamento dei locali in Medio Oriente, anche dei più poveri, non manca mai, appeso al muro, un quadretto che riporta un versetto del Corano. Scritto in arabo, con una grafia così elegante ed elaborata da farlo sembrare, specie per chi l'arabo non lo capisce, quasi un'opera d'arte in sé.
Come certi lavori di Licata o come i geroglifici degli antichi egizi. Parole.
Sicuramente gli autori di quei quadretti impreziosiscono i caratteri per indurre il rispetto dei concetti che vi sono espressi. Da noi a scuola, l'esercizio di "bella scrittura" era, ricordo, motivo di studio. Parole: c'è chi pensa che la parola scritta stia diventando obsoleta, sostituita dall'immagine, dal fotogramma….
Può un film sostituire il libro? Può l'avere sostituire l'essere che la parola rappresenta? Qualche dubbio è legittimo. La parola è attiva, risveglia il cervello, la fantasia, permette e chiede proprie elaborazioni, fa entrare in gioco i sentimenti con tutto ciò che ne consegue.
Nell'immagine invece tutto è già dato. Non si richiede interazione. Le parole "Bello o Brutto" suscitano in ciascuno immagini o situazioni differenti. Se mostriamo invece una foto, quella è. E tutto finisce lì. Parole: piccoli simboli che permettono di trasmettere idee, sentimenti, situazioni, stati d'animo ai contemporanei e ai posteri. Meriterebbe un monumento, la parola.
E qualche artista l'ha fatto. Ma siamo produttori di occhiali e non abbiamo trovato di meglio che fare della parola un elemento decorativo nella nostra prossima collezione. Caratteri e lettere tratte da un articolo di giornale, l'emblema moderno di ciò che la parola rappresenta. Abbiamo pensato poi che potessero interessarVi, questi occhiali.
Sono modelli che verranno prodotti in tiratura limitata. Sono dedicati volentieri ai giornalisti, agli scrittori e a tutti coloro che lavorano con le parole.
Per questo, 3 modelli sono ampi a sufficienza, adatti al montaggio delle lenti progressive che permettono, con un solo occhiale, di vedere il lontano ed il vicino. Per guardarsi intorno e scrivere, per esempio. Li potrete vedere ed avere a partire da metà Maggio p.v., ognuno in 4 belle combinazioni-colore. Se siete interessati, chiedeteli al vostro ottico di fiducia: se non li ha, lui sa come farveli avere o darvi qualsiasi dettaglio.

Parole chiave: Foto Ottica, gazzette, giornale, Giornalismo, Ipotesi, occhi, Occhiali, Occhiali Vista e Sole, Ottica, Ottico, Produzione Montature,

Contatto Ipotesi S.r.l. OCCHIALI

Email

Stampa questa pagina