Osmosi Inversa

Osmosi Inversa da J & P Srl Food and Beverage Technology

Da: J & P Srl Food and Beverage Technology  23/08/2010
Parole chiave: Latte, Osmosi Inversa, Microfiltrazione

Nel settore enologico per bilanciare le alternanze climatiche, si pongono gli impianti di Osmosi Inversa come alternativa più vantaggiosa rispetto alle tecnologie tradizionali quali utilizzo di MCR,
Crioconcentrazione, evaporazione sotto vuoto, ect.
Questi impianti sono ormai ampiamente consolidati ed affidabili; il loro impiego permette di ottenere:
 •  arricchimento di mosti bianchi e rossi senza alcuno stress termico;
 •  concentrazione dei  mosti fino a 30 – 35° Brix;
 •  basso consumo energetico;
 •  minori costi operativi di gestione;
 •  praticità d’uso e conduzione;
 •  Nel concentrato: aumento dei precursori d’aroma (composti aromatici volatili e terpeni),    
    aumento degli acidi, antociani, estratti, colore, polifenoli, profumo, sali e zuccheri fermentiscibili.
    Nel permeato in base alla membrana impiegata avremo: acqua esente da componenti aromatiche,
    zuccheri, nessun terpene ed  infinitesime quantità di acid. 

Parole chiave: Dealcolazione, Impianti Enologici, Latte, Microfiltrazione, mosto, Osmosi Inversa, separazione membrana, Stabilità Tartarica,

Contatto J & P Srl Food and Beverage Technology

Email

Stampa questa pagina